SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono centotrenta gli alunni che hanno preso parte al progetto “Ragazzi di classe”, promosso dalla Federazione italiana pallavolo e realizzato dalla società Riviera Samb Volley, del presidente Mario Bianconi, e dalla scuola secondaria di I° grado Curzi di San Benedetto, diretta dalla dottoressa Stefania Marini.

Per diverse settimane i bravissimi istruttori Maurizio Medico, Francesco Quercia, Marco Mattioli e Davide Chiappini si sono alternati nelle classi terze per insegnare, assieme ai docenti, i fondamentali del volley, dando vita ad una serie di minitornei due contro due che hanno visto impegnati gli studenti nella palestra di via Togliatti. Per la cronaca, le finali sono state vinte dalle coppie Valerio Curzi e Alessio Lanzano (IIID) nella categoria maschile e da Chiara Beni e Vanessa Tamburini (IIIE) in quella femminile, ma mai come in questo caso l’importante non era certo il risultato bensì avvicinare gli alunni alla pratica sportiva, intesa come strumento di benessere psicofisico ma anche come occasione di socializzare con gli altri divertendosi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 623 volte, 1 oggi)