SAN BENEDETTO DEL TRONTO- L’ amministrazione comunale assieme all’Istituto Vivaldi, all’Associazione Schubert e alla fondazione Gioventù musicale ha presentato il calendario della stagione dei concerti 2013.

“Nonostante le difficoltà economiche, i tagli nel bilancio di previsione, siamo riusciti ad imbastire una stagione musicale con un budget leggermente superiore rispetto a quello dell’anno scorso” è quanto affermato dall’Assessore alle politiche culturali, Margherita Sorge che prosegue dichiarando che “la città di San Benedetto ha allargato il suo raggio di fruitori dei concerti di musica classica, che fino a qualche anno fa era solo di nicchia”.

La prima serata di questo nuovo anno concertistico si terrà sabato 2 marzo presso il teatro Concordia e si esibirà il giovane sambenedettese Alessio Ercole, di 14 anni, in una esibizione per pianoforte e orchestra di Mozart, sotto la direzione del maestro Benedetto Guidotti. La serata proseguirà con l’esecuzione delle melodie del compositore norvegese Grieg e si concluderà con la Simple Symphony di Britten, una musica briosa ed allegra.

Sabato 16 marzo ci sarà un altro importante appuntamento presso il teatro Concordia, che vedrà impegnata la compagnia teatrale con un programma dal titolo “suggestioni extraeuropee”, in cui sarà ospite il direttore del conservatorio Pergolesi di Fermo, Massimo Mazzoni. La grandissima musica che andrà in scena arricchisce il progetto di costruire un’orchestra locale in grado di realizzare repertori che derivano dalla musica “importante”.

Sabato 6 Aprile, alle 21.15, presso l’auditorium Tebaldini andrà in scena un concerto dedicato alla musica da camera per clarinetto, in cui si esibiranno Edoardo Mancini e Antonio Di Marco, due giovanissimi artisti.

Venerdì 19 Aprile, ore 21.15, presso l’auditorium Tebaldini si esibiranno i premi internazionali Ioana Cristina Goicea e Andrei Banciu che proporranno una Sonata di Mozart ed una serie di “pezzi di bravura”.

Il costo del biglietto è di 5 euro, l’ingresso è ridotto fino a 18 anni. La prevendita si effettua presso l’Istituto Vivaldi, via Giovanni XIII, telefono 0735 594188.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 478 volte, 1 oggi)