CUPRA MARITTIMA – Il servizio di raccolta differenziata “Porta a Porta Spinto” a Cupra Marittima si è esteso anche nei quartieri quattro e due, ovvero in quelle nelle zone leggermente periferiche che non solo al centro cittadino.

A tal proposito sono stati distribuiti, durante la scorsa iniziativa nazionale al quale il Comune ha aderito sul risparmio energetico “M’Illumino di meno” del 15 febbraio, dei volantini informativi dove sono stati descritti i risultati raggiungi nell’ultimo anno. Un vero e proprio “Bollettino Verde”, definito dall’amministrazione, dove vengono raccontati i gli obiettivi raggiunti nel 2012 grazio all’impegno di tutti.

A parlarne è l’assessore all’ambiente Marco Malaigia: “Per quanto riguarda le Energie Rinnovabili nel 2012 sono stati istallati 28 nuovi impianti fotovoltaici, raggiungendo così 2.435 mq di pannelli fotovoltaici su tutto il territorio Comunale. Sono stati prodotti circa 416.400 Kwh di energia da fonti rinnovabili in più rispetto al 2011 e risparmiati 260.500 chili di Co2 in un anno. Circa ai rifiuti invece nel 2012 le famiglie servite dal porta a posta spinto sono circa il 45%. La raccolta differenziata ha raggiunto il 54%, ovvero il 13% in più rispetto al 2011. Al recupero sono stati inviati circa 2mila196.180 chili di rifiuti differenziati, 642.470 in più rispetto al 2011. Sono diminuiti pertanto i rifiuti indifferenziati: quest’anno sono stati smaltiti 1.881.430 chili di rifiuti indifferenziati, 378.850 in meno rispetto all’anno precedente”.

Malaigia infine invita tutti cittadini ad effettuare la raccolta differenziata e avvisa:”Per qualsiasi dubbio rivolgetevi all’ufficio ambiente del Comune. È importante conferire i rifiuti nel modo corretto. Sono partiti anche i controlli da parte della Polizia Municipale che, soprattutto con l’arrivo dei mesi caldi, pattuglieranno durante il giorno e durante la sera per controllare se avvengono effrazioni nel conferimento dei rifiuti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 177 volte, 1 oggi)