SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb ha perso lo spirito che l’ha contraddistinta nelle ultime gare. A pensarlo è mister Palladini che ha così commentato il pareggio conseguito contro la Maceratese: “Il risultato non è di certo un buon segnale. Abbiamo giocato a sprazzi, senza continuità e senza provare a vincere”.

Come dargli torto? Gol realizzati, ma anche regalati: “Non siamo partiti benissimo e abbiamo subito rischiato di prendere una rete  – ha proseguito il tecnico – Il secondo tempo si è dimostrato piuttosto equilibrato ma non siamo stati bravi a chiudere la gara a seguito del rigore. Ci siamo andati vicino con la conclusione calciata da Carpani e invece abbiamo regalato agli avversari la possiblità di raggiungerci”.

Maceratese che, tuttavia, non ha rubato nulla e che ha messo a dura prova l’intero reparto difensivo: “A causa delle assenze la difesa è stata rivoluzionata ma non voglio dare colpe a nessuno. Abbiamo perso solidità e sotto il profilo della personalità, in questo momento, stiamo regalando molto – commenta Palladini – A preoccuparmi non è il fatto che un giocatore possa sbagliare un passaggio ma è l’atteggiamento che adotta”

E a proposito di comportamento il tecnico rossoblu tenta di esaminare il problema: “Ho parlato con i ragazzi per cercare di capire cosa stia accadento. Ci siamo chiariti e abbiamo capito che le lacune non si riscontrano dal punto di vista tecnico nè tattico. Credo  sia stato commesso il grande errore di pensare di essere la squadra più forte e di aver già vinto il campionato. Attualmente qualcuno sta venendo meno sotto il profilo mentale e questa cosa deve essere risolta al più presto”.

Afferrare ago e filo dunque e ricucire una situazione che potrebbe risultare precaria in un calendario che non nasconde insidie: “Non dobbiamo pensare al San Cesareo ma a quello che ci sta capitando. Manca lo spirito di sacrificio da parte di tutti specie quando a tener palla sono gli avversari”. Nel corso della settimana Palladini valuterà  il difensore Alex Misin, ex Fano, attualmente in prova nelle file rossoblu.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 564 volte, 1 oggi)