SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’amministrazione comunale ha deciso di dare un forte impulso alla manutenzione ordinaria, specie su strade e marciapiedi. Pertanto sono stati predisposti dall’Ufficio progettazione e manutenzione opere pubbliche alcuni progetti che prevedono il rifacimento di asfalti e marciapiedi in diversi punti della città.

Entro un mese partiranno i lavori di scarifica e ripristino del manto bituminoso in via Toscana nel tratto compreso tra via Cividale e via Gino Moretti. Così come verranno completati i lavori di asfaltatura di via del Correggio fino a via Tito Poggi. I due progetti hanno un costo complessivo di 35 mila euro.

Sempre entro il mese di marzo partiranno i lavori per il rifacimento dei marciapiedi in due aree della città: a Porto d’Ascoli in via Colleoni e via Farnese e a San Benedetto in via Luciani, nel tratto compreso tra il civico 54 fino all’incrocio con via Angelo Celli. Il costo complessivo della prima opera è di circa 22 mila, mentre della seconda è di 14 mila euro. Sono invece ancora in via di definizione due importanti progetti di riqualificazione che verranno alla luce nella primavera 2013.

Il primo riguarda il piazzale ex Start di via Calatafimi. I 1.800 metri quadrati verranno trasformati in un parcheggio. “L’obiettivo di massima – afferma l’assessore ai lavori pubblici Leo Sestri – è quello di utilizzare i 45 mila euro a disposizione per sistemare i marciapiedi circostanti, rifare le condotte fognarie, realizzare la nuova illuminazione e ovviamente di asfaltare l’intera area. I dettagli saranno comunque oggetto di un prossimo confronto con il Comitato di quartiere”.

Il secondo progetto attiene invece alla riqualificazione dei marciapiedi e all’asfaltatura di via Salita al Monte. A questo scopo sono a disposizione circa 25 mila euro e anche a questo caso l’amministrazione sentirà il comitato di quartiere Salaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 139 volte, 1 oggi)