AGRARIA: Castorani, Pizi, Palanca, Angelini, Induti An., Capecci, Piergallini(70′ Ciccarelli), Bartolomei, Del Moro(89′ Cipolloni), Traini, Olivieri(27′ D’Ignazi). All. Traini
REAL CENTOBUCHI: Santroni, Forlini, Tedeschi, Gabrielli, Troiani, Fazzi(80′ Cicconi), Coccia, Leoni, Quattrini, Nespeca(46′ Scipioni), Crescenzi. All. Biancucci

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Su un campo al limite della praticabilità, l’Agraria fa sua la gara grazie ad un gol in avvio di mister Traini. Il Real Centobuchi, nonostante i trentuno punti di differenza con i viola, ha venduto cara la pelle per tutti i novanta minuti, ma alla fine sono i locali a prendersi l’intera posta in palio.

Pronti via e l’Agraria si porta subito in vantaggio: la difesa del Real sbanda e Traini ne approfitta siglando il gol del vantaggio. Gli ospiti provano a reagire, ma il terreno scivoloso non facilita il compito degli attaccanti di mister Biancucci.Al 20′ gran punizione di Del Moro su cui Santroni non si fa trovare impreparato. Si va al riposo sull’1-0.

Al rientro in campo le squadre danno vita ad una seconda parte di match molto combattuta e al 60′ l’Agraria perviene al raddoppio, ma l’arbitro annulla la rete per sospetto fuorigioco di Del Moro. Al minuto 85 è invece ancora Traini a provare la via del gol con un gran tiro dai trenta metri, con la palla che però va a stamparsi sulla traversa. Brivido al 90′ quando un’incertezza di Castorani poteva costare caro all’Agraria ma a salvare gli uomini di Traini ci pensa il palo. Finisce dunque 1-0 con l’Agraria che torna alla vittoria e riprende la corsa verso la vetta. Sabato ancora un match tra le mura amiche, quando al Sabatino D’Angelo arriverà una Mariner a caccia di punti play-off.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 200 volte, 1 oggi)