SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Demolire alcune fioriere con struttura lignea, una cabina, la pavimentazione in legno, l’impianto del tetto-suono e lo scivolo di accesso all’arenile, considerato troppo ampio. L’ordine giunge dal Comune di San Benedetto ed è rivolto al titolare della concessione balneare “45.com”.

La decisione è stata presa in seguito al sopralluogo della Polizia Municipale, datato 21 gennaio 2013. “Si ordina di demolire entro novanta giorni dalla data di notifica – si legge nel documento firmato il 21 febbraio – le opere abusive innanzi descritte in quanto realizzate in assenza del permesso di costruire, dell’autorizzazione paesaggistica e demaniale e provvedere al ripristino dello stato dei luoghi così come autorizzati”

L’autorizzazione per l’installazione del tetto suono e la pavimentazione in legno era stata concessa per la sola durata della stagione estiva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.084 volte, 1 oggi)