BELLANTE – Arrestato per stalking un 36enne di Bellante che tra il novembre dello scorso anno ed i primi giorni di febbraio aveva reso impossibile la vita alla sua ex compagnia. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri di Teramo in esecuzione di una misura cautelare in carcere emessa dal gip Giovanni De Rensis su richiesta del pm Bruno Auriemma. L’uomo, già legato alla donna da una relazione affettiva, non riuscendo ad accettare la fine della loro storia d’amore, l’ha ripetutamente molestata con telefonate fino a tarda notte, presentandosi sotto la sua abitazione e perfino sul luogo di lavoro, più volte minacciata e perseguitata tanto da crearle un perdurante stato di ansia e timore per la propria incolumità. Già nel dicembre scorso la donna era stata minacciata con un martello e quando intervennero i carabinieri, al centro di Teramo, furono aggrediti dall’indagato poi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 269 volte, 1 oggi)