GROTTAMMARE – I cittadini di Grottammare, alcuni residenti ed altri proprietari di immobili che affacciano su via Matteotti, venuti a sapere dai quotidiani locali delle intenzioni esplicite dell’Amministrazione comunale di procedere in tempi rapidi alla approvazione e attuazione di un parcheggio pubblico sotterraneo nella suddetta via e non essendo soddisfatti delle dichiarazioni e dalle rassicurazioni rese dal primo cittadino alla stampa il 30 Gennaio, hanno ritenuto opportuno il 20 febbraio, di depositare presso l’ufficio di protocollo una lettera diffida redatta dal loro legale al fine di tutelare tutti i loro diritti e interessi legittimi.

“Tale atto- dichiarano i Cittadini di via Matteotti- si è reso necessario dal momento che consideriamo il progetto del parcheggio interrato fonte di notevole criticità tecniche ed altamente lesivo per la stabilità degli edifici di via Matteotti, in quanto si contempla un intervento in aderenza al marciapiede degli edifici frontali ad una distanza di circa 2,30 metri.

Inoltre chiediamo all’ente di aprire un tavolo di confronto su tale. questione. In caso di diniego o di risposte insoddisfacenti siamo disposti a far valere i nostri diritti nelle sede più opportune”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 452 volte, 1 oggi)