AGADIR – Una pagina triste della storia dell’imprenditoria sambenedettese è stata ricordata nel corso dell’ultima parte della Fiera Salon Halieutis che si è conclusa ne giorni scorsi ad Agadir in Marocco.

L’assessore alle attività produttive Fabio Urbinati ha consegnato alla vice console onorario d’Italia Antonella Bertoncello una targa raffigurante il monumento di Mario Lupo al Gabbiano Jonathan Livingstone. “Durante le ore immediatamente successive al tragico incidente – ha detto l’assessore Urbinati al momento della consegna del riconoscimento – la dott.ssa Bertoncelli si è prodigata moltissimo per soddisfare le richieste provenienti da San Benedetto da parte delle famiglie del compianto imprenditore Costantino Panfili e di Vincenzo Michettoni che nel corso dell’incidente ha riportato alcune fratture.

È grazie all’attività diplomatica della dott.ssa Bertoncello che è stato possibile esaudire in brevissimo tempo le richieste dei familiari”. “Voglio esperimere il mio personale ricordo di Costantino Panfili – ha detto il presidente Gino Sabatini – imprenditore iscritto alla Cna di San Benedetto” Nel corso degli incontri che si sono svolti dopo la chiusura della fiera Halieutis le riunioni sono proseguite in una serata organizzata al Palais de Roses di Agadir.

“Abbiamo avuto modo di incontrare – ha detto il presidente di Piceno Promozione Gino Sabatini – moltissimi rappresentanti delle cooperative di pescatori del Marocco con i quali abbiamo instaurato importanti presupposti che speriamo porteranno alla sottoscrizione di importanti intese commerciali per il settore della pesca e del suo indotto. La missione di Agadir in Marocco segue di poco più di um mese l’altra missione in Tunisia a dimsotrazione dell’interesse di Piceno Promozione di agevolare i programmi di internalizzazione delle imprese nel nord Africa. A Tunisi, voglio ricordarlo, abbiamo inaugurato un importante struttura come Casa Italia che è uno spazio a disposizione delle imprese del settore”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 396 volte, 1 oggi)