SAMBENEDETTESE Barbetta, Camilli, Djibo, Scartozzi, Ianni, Marini, Napolano, Carpani, Santoni, Traini, Forgione

A disp. Piagnerelli, Aquino, Carminucci, Onesti, Akrapovic, Puglia, Shiba

All. Palladini

ASTREA Turbacci, Veneziano, De Franco, Battisti, Di Fiordo, Cipriani, Mollo, Ramacci, Di Iorio, Giuntoli, Mania

A disp. Paracucchi, Sannibale, Lorenzini, Briotti, Gaeta, Valeri, Della Cioppa

All. Ferazzoli

TERNA Alfarè di Mestre, Pancioni di Arezzo, Vinti di Perugia

 

MARCATORI 13′ Giuntoli, 16′ Di Iorio, 42′ Traini, 44′ Santoni, 71′ Di Iorio

 

CASAL DI MARMO – Sotto un cielo plumbeo, tra alti cancelli e stormi di poliziotti, la Samb cerca la fuga. Nello stadio “ingabbiato” dell’Astrea, allenata dal fratello del Ferazzoli sancesarese, bisogna evadere coi tre punti. Tradizioni a confronto: la Samb qui ha sempre fatto bene, ma l’Astrea – quest’anno – è ancora imbattuta in casa.

3′ Punizione di Napolano, deviato, Turbacci blocca. Sul ribaltamento di fronte ianni copre bene su Di Iorio.

4′ Djibo per Traini, che di prima cerca subito la verticalizzazione per Santoni. Copre Cipriani.

5′ Traini prova la discesa sulla destra: il suo cross, deviato, finisce a Santoni, che scarica per Scartozzi – cross fuori giri.

6′ Ramacci prova la percussione, Djibo riesce a fermarlo. Sul proseguimento dell’azione Scartozzi è bravo a coprire su Di Iorio.

7′ Punizione di Napolano, Traini anticipato da Mollo.

8′ Camilli per Traini, che prova il cross: deviato. Sul contropiede Marini chiude bene su Giuntoli.

12′ Napolano, sulla sinistra, prova a liberarsi per il tiro, ma viene fermato. Sul ribaltamento di fronte Ramacci anticipa Ianni, ma viene fermato dal rientro di Carpani.

13′ GOL ASTREA. Giuntoli, dopo lo scambio con Ramacci, si inserisce tra Djibo e Carpani, trovandosi a tu per tu con Barbetta: UNO A ZERO ASTREA. 

16′ RADDOPPIO ASTREA. Dio Iorio supera Marini e – sulla sinistra – dribbla Camilli e punisce Barbetta con un gran tiro a giro. Tremendo uno-due per la Samb.

18′ Ancora Di Iorio, ancora sulla sinistra: Barbetta riesce a limitare come può, poi il tiro di Mania viene ribattuto da Djibo.

20′ Punizione di Napolano, Mollo libera di testa.

21′ Ancora Di Iorio e Mania sulla sinistra, la Samb manda in corner.

23′ Traini riceve palla in mezzo al campo, evita due avversari e – dal limite – prova una conclusione potente ma imprecisa.

24′ Di iorio riesce a recuperare palla su Camilli, che resta a terra dolorante. La palla arriva a Mania, che evita Marini e tenta il tiro: para Barbetta.

25′ Camilli riceve le medicazioni del caso, fuori dal rettangolo di gioco. Nel frattempo si scalda Carminucci.

26′ Proprio sulla fascia lasciata sguarnita da Camilli (rimasto fuori) Mania conquista il fondo e serve Giuntoli, che a porta spalancata scheggia la traversa. Brividi Samb, vicinissima al triplo passivo.

27′ Camilli non ce la fa. Entra Carminucci.

La Samb passa al 4-2-3-1. Con Scartozzi e Traini davanti alla difesa, Carpani passa sull’ala destra e Napolano resta a sinistra, con Forgione dietro a Santoni.

29′ Tiro alto di Scartozzi.

33′ Cross di Carminucci sulla destra: Napolano viene anticipato, ma la palla arriva a Traini. Il centrocampista, tuttavia, non riesce a concludere.

34′ Punizione di Napolano, ma il suo cross è ribattuto.

36′ Punizione di Napolano, con Veneziano che anticipa Ianni. La palla arriva a Santoni, che mette in mezzo trovando il colpo di testa di Traini – di poco a lato.

37′ Shiba accelera il riscaldamento.

38′ Scartozzi per Napolano, che salta un uomo e cerca il cross in mezzo. Santoni viene anticipato all’ultimo: la palla arriva a Traini, che in caduta non riesce a tenere basso il pallone.

40′ Angolo di Mania, Battisti salta solissimo ma colpisce male. Fuori, sì, ma non di molto.

42′ Angolo di Napolano, ribattuto. Scartozzi riesce a tenere vivo il pallone, che ritorna al numero 7 rossoblu. Stavolta il suo cross arriva a destinazione, con Ianni che riceve e prova il tiro. Turbacci (ex della partita) respinge, ma sul pallone si avventa Traini, che con gran coraggio svetta sulla selva di piedi e teste avversarie per mandare in rete. GRAN GOL DI TRAINI, LA SAMB ACCORCIA!

Al momento della conclusione Traini rimane a terra, infortunato, e viene medicato fuori dal campo.

44′ Napolano per Carpani, che in rovesciata serve Santoni. La prima conclusione dell’attaccante viene respinta, ma sulla ribattuta l’attaccante è implacabile. SUBITO PAREGGIO SAMB!

46′ Mania sulla sinistra scarica per Giuntoli, murato da Marini. La palla arriva a De Falco, che prova la conclusione. Blocca Barbetta.

47′ Traini – coraggiosissimo sul gol – non ce la fa. Al suo posto entra Traini

Fine primo tempo. Partita molto divertente, dal 40′ in poi. Prima la Samb soffre tanto, troppo, l’intraprendenza dell’Astrea, che sulle fasce – specie la sinistra – fa quel che vuole.  Palladini – passato al 4-2-3-1 per coprire gli esterni – dopo il gol di Traini è stato costretto al secondo cambio per infortunio. Con Shiba in campo, Forgione arretra sulla linea dei centrocampisti.

Inizio secondo tempo. La Samb – anche grazie al pareggio maturato – torna al 4-3-3, con Forgione mezzala sinistra e Shiba sulla destra del tridente completato da Santoni e Napolano.

49′ Giuntoli si sgancia sulla sinistra, Forgione copre bene

50′ Mania sulla sinistra mette dentro per Di Iorio, che a un passo dalla porta spara fuori. Ma il gioco era fermo per fuorigioco.

52′ Napolano prova il tiro dalla distanza. Turbacci smanaccia, con Santoni che non arriva per poco: palla in corner.

53′ Ammonito Mollo.

54′ Di Iorio riceve sulla destra e serve benissimo sull’inserimento di Mollo, che conclude pericolosamente mandando ad un soffio dal palo. Altri brividi per la Samb.

57′ Grandissimo recupero e disimpegno di Forgione, che serve Shiba. Sulla fascia sinistra l’attaccante albanese “scavalca” due avversari e mette in mezzo per Santoni, anticipato.

59′ Shiba passa al centro con Santoni a destra.

61′ Azione insistita della Samb, con Santoni che prova a sfondare e Napolano, servito da Forgione, che prova una grande imbucata per Djibo – murato.

62′ Esce Veneziano per Briotti. Il giocatore si posiziona sul lato sinistro della difesa, con De Franco che passa a destra.

66′ Forgione porta a spasso la palla per alcuni metri, poi prova a servire Shiba, contenuto da Di Fiordo.

68′ Ianni sbaglia l’anticipo su Ramacci, fermato dall’intervento di Carpani – ammonito.

68′ Ultimo cambio per la Samb: dentro Puglia per Santoni.

 71′ Battisti serve un ottimo assist per Di Iorio, che approfittando delle “lente” marcature rossoblu si libera agevolmente di Carminucci e – di sinistro – trafigge Barbetta mandando sul secondo palo. ASTREA ANCORA IN VANTAGGIO 

74′ Scintille tra Puglia e Mania.

75′ Gran destro di Mollo dai 30 metri, largo non di molto.

76′ Inserimento di Giuntoli, fermato da una grandissima copertura da parte di Ianni.

77′ Punizione di Scartozzi per Djibo, che non riesce a concludere. Napolano riconquista la sfera e prova a servire Puglia, ma la verticalizzazione è troppo lunga.

79′ Ancora Giuntoli a tu per tu con Ianni, che riesce a rallentarlo.

80′ Marini ammonito per una protesta su un fallo laterale.

84′ Entra Gaeta per Giuntoli.

5′ al termine. Siamo ai passaggi dell’Ave Maria per la Samb.

86′ Angolo di Forgione, la palla – ribattuta – arriva a Napolano, che impegna Turbacci con un conclusione molto insidiosa.

87′ Puglia per Napolano, che sulla sinistra salta un avversario e mette in mezzo, con Shiba e Puglia anticipati da Cipriani.

89′ ESPULSO CARMINUCCI! Probabilmente punito dopo aver scambiato qualche parola di troppo con Giuntoli – in panchina. Ma il giocatore di casa non è stato nemmeno richiamato.

90′ Uscita tremebonda di Turbacci, che si salva. Nel frattempo vengono annunciati 4′ di recupero.

91′ Ianni sulla sinistra serve in mezzo per Puglia, che atterra accentuando un contatto con Cipriani.

92′ Scartozzi prova la conclusione da fuori: alto.

93′ Puglia da fuori, ribattuto. Poi Scartozzi, ribattuto.

94′ Djibo, Shiba, respinto, poi ancora Shiba che prova a liberarsi per la conclusione: nulla da fare. La palla viene spazzata fuori e l’arbitro fischia la conclusione dell’incontro.

Fine partita. Pesante sconfitta per la Samb, che subìto un pesante uno-due nei minuti iniziali della gara, riesce a recuperare con uno scatto d’orgoglio – ma è un fuoco di paglia, che col passare dei minuti si spegne, fino ad arrivare alla doccia fredda del 3-2 targato Astrea. Finisce con le contestazioni dei tifosi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.863 volte, 1 oggi)