GROTTAMMARE  La Società Sportiva Dilettantistica Grottammare rende noto che il Presidente Luigi Furnari ha rassegnato le proprie irrevocabili dimissioni dalla carica per motivi strettamente personali. L’Assemblea dei soci, nel ringraziare calorosamente Luigi Furnari per l’eccezionale opera svolta finora, si riunirà nei prossimi giorni per eleggere il nuovo Presidente.

Luigi Furnari rimane comunque in seno alla Società in qualità di socio. Per sua espressa autorizzazione e affinché le sue dichiarazioni siano rese pubbliche, in allegato al presente comunicato si trova la lettera autografa che il Presidente ha voluto inviare a tutta la famiglia del Grottammare Calcio.

 

Voglio iniziare questa mia dichiarazione con il ringraziare tutti coloro che mi hanno affiancato fino ad oggi e che con il loro appoggio ed il loro lavoro hanno permesso al Grottammare Calcio di continuare una tradizione di oltre 100 anni di società solida e rispettabile.

Abbiamo lavorato affinché la società avesse ad oggi una solida struttura capace di andare avanti con le proprie forze, abbiamo dato il via a tutte le iniziative che ci eravamo impegnati a realizzare non senza sforzi e sacrifici. La società ne ha guadagnato non solo in immagine ma anche in strumenti e strutture per lavorare bene e garantire tranquillità alle famiglie e agli sportivi tutti.

In particolare voglio ringraziare le persone che in questa esperienza mi sono state particolarmente vicine, nel buono e nel cattivo tempo, il D.G. Bruno Talamonti, il D.S. Pino Aniello, tutti i soci della società per avere intrapreso questo percorso nonostante il periodo economico-finanziario che preoccupa l’intera nazione.

Tutto lo staff tecnico, quello medico e tutti i collaboratori per quello che quotidianamente hanno fatto per la società e per il sottoscritto e che continuano a fare. Con grande affetto mi rivolgo a tutti i calciatori che hanno scelto questa società dimostrando dedizione, serietà e senso di appartenenza, mettendo da parte a volte gli interessi personali pur di vestire la maglia del Grottammare che hanno ritenuto società seria ed organizzata nonostante le difficoltà incontrate.

Grazie a tutti gli sponsor e ai sostenitori in genere che con il loro aiuto hanno garantito la sopravvivenza di tutte le attività, ai quali chiedo di continuare a sostenere economicamente questo grande progetto.

Ringrazio inoltre l’Amministrazione Comunale nella persona del Sig. Sindaco Luigi Merli per la fiducia che ha riposto in me e nei nostri progetti al quale mi rivolgo perché continui a sostenere le iniziative di questa gloriosa Società, affinché possa nel tempo continuare a garantire un servizio alle famiglie ed agli sportivi tutti, perché non si fermi il grande impegno che tutti noi mettiamo nel sociale.

Ringrazio poi tutte le famiglie per l’affetto dimostrato e la pazienza di fronte alle mancanze che nonostante gli sforzi si sono a volte verificate. Voglio in ultimo, ma non certo in ordine di importanza, dire grazie ai rappresentanti del Comitato LND Regione Marche nella persona del Presidente Cellini per la disponibilità sempre mostrata e per le parole di conforto ed esortazione di fronte ad ogni mio dubbio o problematica.

Ciò premesso, ritengo di avere in questi anni fatto tutto quanto nelle mie possibilità, mettendo a disposizione tempo, energie e quanto altro è stato necessario per giungere fino ad oggi, momento in cui non nascondo con grande tristezza, è tempo che mi dedichi interamente e completamente alla mia sfera personale, concentrandomi su famiglia e lavoro.

Voglio evitare che la necessità di maggiore concentrazione ed impegno a cui sono chiamato comporti al contrario diminuzione di attenzione ed efficienza nei riguardi della società tutta e delle persone coinvolte, quindi come atto di responsabilità, dopo una lunga riflessione sento di dovermi fare da parte, continuando il mio impegno non più da Presidente ma nelle fila con gli altri garantendo con tutti un contributo che è sempre e comunque indispensabile e fonte di orgoglio.

Luigi Furnari

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 799 volte, 1 oggi)