MARTINSICURO – Inaugurata oggi pomeriggio presso il Distretto Sanitario di Villa Rosa l’Unità Complessa di Cure Primarie (UCCP) che fornirà una serie di servizi sanitari di base.

Al suo interno lavoreranno medici di base, pediatri, guardie mediche, medici specialisti convenzionati e dipendenti dei presidi ospedalieri di Teramo e Sant’Omero. La struttura sarà dotata delle principali strumentazioni in modo da assicurare interventi diagnostici in caso di urgenze brevi, oltre ad i principali interventi terapeutici ambulatoriali.

Nella struttura sono previste le specialità di Cardiologia, Chirurgia Vascolare, Chirurgia Generale, Chirurgia Proctologica, Dermatologia, Diabetologia, Medicina Interna, Dietista, Neurologia, Otorinolaringoiatria, Psichiatria, Urologia, Oculistica, Radiologia, Ecografia, Ginecologia e Ostetricia, Reumatologia.

Presso l’Unità di Villa Rosa l’assistito potrà rivolgersi anche per le prestazioni urgenti (codici bianchi) evitando di ricorrere al pronto soccorso. Un centro insomma, in grado di fornire cure e assistenza sanitaria anche in tutti quei casi di minore entità per i quali oggi i pazienti si rivolgono agli ospedali del territorio. I servizi offerti contribuiranno a diminuire la mobilità passiva verso i vicini nosocomi marchigiani e la struttura potrà diventare in estate un punto di riferimento importante anche per i numerosi turisti in vacanza sulla costa.

All’inaugurazione dell’Unità Complessa di Cure Primarie erano presenti il governatore Gianni Chiodi, il vicepresidente della Provincia Renato Rasicci, il direttore generale della Asl Giustino Varrassi, il direttore amministrativo della Asl Giulio Ambrosi e il sindaco di Martinsicuro Paolo Camaioni con gli assessori Stefano Ciapanna e Massimo Corsi. Presente anche il consigliere di Progetto Comune Massimo Vagnoni e il parroco don Federico Pompei che ha effettuato la benedizione della struttura.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 570 volte, 1 oggi)