SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Col pensiero già all’estate. Il vice-sindaco di San Benedetto, Eldo Fanini, è stato ricevuto giovedì mattina dal Prefetto di Ascoli Piceno, Graziella Patrizi. All’incontro hanno preso parte anche delegati delle amministrazioni comunali di Cupra Marittima, Grottammare e Ascoli, a cui si sono sommati i responsabili territoriali delle forze dell’ordine.

Tra i punti in cima alla lista sicuramente l’emergenza abusivismo, che si ripresenta puntualmente allo scoccare della calda stagione. Fanini ha confermato l’impiego dei Vigili Urbani per dieci unità: “Saranno attivi a giugno, luglio ed agosto. Carabinieri e Polizia garantiranno invece l’identico servizio del 2012”.

E’ stata sottolineata l’ottima collaborazione in occasione dei pattugliamenti del sabato sera in Via Mentana. Questi continueranno pure il prossimo week-end e non sono previsti stop a breve termine.

C’è poi la grana dei writers, mai risolta e allo stesso tempo mai presa troppo di petto. Il vice-sindaco chiama in causa il progetto di videosorveglianza anticipato nelle settimane scorse dallo stesso Gaspari. Diverse telecamere verranno installate nei punti più sensibili della città. Serviranno a limitare il fenomeno? “Lo speriamo. Stiamo lavorando per arginarlo. Abbiamo in mente la ripulitura di alcune zone, valuteremo da dove partire”. Il problema erano e restano i soldi: “Il servizio della Multiservizi costa e i fondi latitano. Il nostro intento tuttavia è di recuperare i monumenti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 600 volte, 1 oggi)