GROTTAMMARE – I dati del risparmio energetico ottenuti con il Piano di riqualificazione dell’illuminazione pubblica verranno presentati venerdì pomeriggio, alle ore 18, in piazza Fazzini, in occasione della campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico “M’illumino di meno 2013”, promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di RadioDue Rai, a cui l’amministrazione comunale ha voluto aderire anche per quest’anno.

La partecipazione prevede l’organizzazione di qualsiasi forma di sensibilizzazione su come consumare e produrre energia in modo efficiente e pulito. Per l’occasione, dunque, l’assessorato all’Ambiente in collaborazione con l’azienda privata partner del progetto di riqualificazione siglato con Enel Sole lo scorso anno, presenterà i risultati ottenuti a Grottammare in termini di risparmio energetico sulle 500 unità-lampione installate da agosto a dicembre: un risparmio corrispondente a 38.80 tonnellate equivalenti petrolio, 752.5 ton di CO2 non emesse, 2671.3 alberi non abbattuti.

A seguire, avverrà anche la dimostrazione pratica del nuovo sistema di telegestione “RingToLight” di Sorgenia Menowatt, l’azienda grottammarese fornitrice di Enel Sole.

Saranno presenti alla dimostrazione di come si effettua il telecontrollo dei punti luce l’assessore all’ambiente Giuseppe Marconi, il sindaco Luigi Merli e l’ing. Roberto Rossi in qualità di responsabile tecnico della ditta I.I.T collegata a Sorgenia Menowatt.

La conferma dell’adesione alla Giornata del risparmio energetico prevede anche la diffusione del decalogo di “M’illumino di meno”, dieci regole che possono far parte delle azioni quotidiane quasi senza accorgersene.

Eccole:
Buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!)

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

http://caterpillar.blog.rai.it/milluminodimeno/

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 246 volte, 1 oggi)