AGRARIA: Castorani, Sciarroni (86′ D’Ignazi), Perozzi R., Induti, Capecci, Schiavi (75′ Bartolomei), Perozzi L., Colitti, Falleroni (80′ Crescenzi), Palanca. All. Traini
MONTEFIORE: Di Ruscio, Talamonti, Petrini, Graganti, Malavolta, Iacoponi, Rossi (46’Agostini), Amadio, Ciaralli (74′ Vallorani), Splendiani, Benedetti. All. Ciarrocchi
ARBITRO: Castelli
RETI: 40′ Schiavi
NOTE: 43′ espulso Colitti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Agraria, grazie ad una punizione di Schiavi, supera tra le mura amiche il Montefiore e mantiene la prima posizione in classifica a pari punti con l’Altidona, vittoriosa in casa per 3-0 contro la Nuova Matenana.

Il match inizia sotto una fitta nevicata e alla mezz’ora ci prova Angelini su punizione a scaldare le mani del portiere ospite, ma il numero uno del Montefiore è bravo e di pugno respinge il tiro. E’ il preludio al gol che arriva al 40′, sempre su punizione: Schiavi si incarica della battuta e questa volta il portiere del Montefiore Di Ruscio non può nulla. Palla all’angolino e vantaggio dei locali.
Giusto il tempo di festeggiare e l’Agraria resta in inferiorità numerica. Il direttore di gara ravvisa un fallo di gioco in attacco ed espelle Colitti tra le proteste.

Nel secondo tempo l’Agraria, nonostante l’uomo in meno, amministra egregiamente il vantaggio, salvo un brivido al 60′ quando Amadio prova la conclusione, ma Castorani è super e salva il risultato.
Vincono ancora i ragazzi di mister Traini che sabato prossimo sono chiamati a ripetersi ad Acquaviva.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 311 volte, 1 oggi)