Junior Grottammare: Campanelli 2, Pazzaglia 4, De Angelis A. 4, De Angelis E. 19, Bruni, Colletta 6, Gomes 10, Piunti 8, Zagaglia 4, De Angelis M. 6.

All. Ranalli

Fortitudo Grottammare: Falà, Panichi 4, Mate, Ranalli 2, Alessandrini, Di Donato, Consorti, Bernardini 4, Acciarri 8, Coccia 20.

All. Balduzzi

Parziali: 16-7, 14-7, 13-14, 20-10

GROTTAMMARE – La Doctor Glass archivia il derby dopo soli due quarti inanellando così la quinta vittoria di fila che permette ai nostri di salire a 18 punti e agganciare il treno delle terze in classifica.. La partita si è rivelata meno combattuta del previsto grazie all’ottima prestazione della Junior su entrambi i fronti del campo, mentre la Fortitudo, anche a causa dell’infortunio, incorso ad inizio del match, del loro miglior marcatore Falà, ha faticato molto a trovare la via del canestro .

L’inizio è prevedibilmente teso, nervosismo e difese la fanno da padroni. Le due squadre dimostrano di avere le polveri bagnate tanto che, dopo la solita bomba d’apertura di Colletta, rimangono bloccate sul 3 a 0 fin quasi alla metà del quarto. La Junior si sblocca con De Angelis M, ed inizia ad arrivare al canestro con più continuità, segnando con ben sei marcatori diversi prima della chiusura del quarto (16-7).

Nella seconda frazione la musica non cambia, l’attacco della Doctor Glass è fluido e costringe la Fortitudo a togliere la zona, messa nella speranza di arginare le le scorribande della Doctor Glass. I padroni di casa mettono la freccia grazie ai 7 punti in fila di De Angelis E che così facendo firma l’allungo decisivo per le sorti della partita. Si va al riposo sul 30 a 14 per i padroni di casa.

Il terzo quarto è all’insegna dell’ equilibrio. Acciarri e Coccia tentano la rimonta per la Fortitudo, non riuscendo però mai ad insidiare il vantaggio degli avversari, grazie anche alle perfette rotazioni di Coach Ranalli. Tutti danno il proprio contributo (alla fine quasi l’intera squadra andrà a referto), e anche lo sporadico pressing a tutto campo degli ospiti non riesce a impensierire la Doctor Glass (43-28).

Nell’ultima frazione gli uomini di Ranalli ripartono a spron battuto, trascinati anche da un incontenibile Gomes sotto canestro. Lo scarto aumenta sensibilmente arrivando ai 20 punti di scarto. La Fortitudo non demorde e trova in Coccia un ultimo baluardo. Questo, negli ultimi minuti, segna a ripetizione contro una difesa avversaria oramai sotto la doccia. De Angelis A con i suoi quattro punti finali, fissa il punteggio sul +25 per la Junior, che così facendo si aggiudica derby e punti.

Prossimo appuntamento per la Doctor Glass Grottammare Venerdì 15 in casa della capolista, l’ imbattuta Montegranaro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 225 volte, 1 oggi)