Sporting Grottammare: Romaldini S, Pezzoli P, Jakupi G 1, Mannocchi C, Napoletani A, Mora E 4, Romani L, Sciarroni R.

All. Luzi D.

Carassai: Capocasa A 1, Feliziani S, Pallottini L 1, Concetti A, Federici M, Haoit F, Illiano M 1, Scafà M, Capocasa D 3, Ciarrocchi F.

All. Dianetti F.

GROTTAMMARE – Alla palestra Leopardi di Grottammare lo Sporting, alla sedicesima giornta di campionato, ospita un lanciatissimo Carassai.

I primi 10′ dell’incontro sono tutti per i padroni di casa che grazie ad un bel forcing offensivo, si portano sul 2 a 0 con le reti di Mora e Jakupi. Sulla spinta del vantaggio i grottammaresi spingono ancora più forte sul pedale dell’acceleratore ma purtroppo non riescono a concretizzare la gran mole di gioco prodotta. Il Carassai, sornione, fa sfuriare i locali e in finale di tempo pareggia portandosi sul 2 a 2.

Il secondo tempo sembra partire sulla falsariga del primo, con lo Sporting in avanti a cercare di fare risultato. Passati però i minuti iniziali a venir fuori è il Carassai che, imponendo il proprio gioco, porta il risultato su un pesante 6 a 2. Il Grottammare tenta la carta delle disperazione e dell’orgoglio e nel finale riesce a rimettere la partita in careggiata grazie al bomber Mora ( 4 segnature per lui a fine partita ). Il pareggio sfuma negli ultimi secondi di partita, quando a portiere battuto i grottammaresi colpiscono il palo. 5 a 6 finale e vittoria del Carassai.

Gli ospiti non hanno demeritato il risultato, conquistato giocando una partita accorta e di esperienza. Per lo Sporting invece è l’ennesima occasione persa, tanto bel gioco e pressing che però fatica a tramutarsi in gol.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 212 volte, 1 oggi)