Real Ancaria: Di Massimo D, Morganti L, Carusi M, Di Blasio G, Giacomelli M, Morelli S, Primiterra W, Raschiatori G 2, Spada M, Di Giacinto G, Loddo M.

All. Salei R.

Riviera delle Palme: Errera E, Pompei S, Talamonti D, Fanesi A, Marconi M, Mazza A 2, Olivieri F, Piccinini D, Aureli R, Cannella I 2, Piccinini M 1, Rosetti N 1.

All. Di Battista

Arbitro: Walter Storoni (AP)

ANCARANO – Bella prestazione della Tecno che espugna l’insidioso campo del Real Ancaria fornendo, soprattutto nel secondo tempo, una prova di rilievo. Il risultato finale di 6 a 2, netto e lampante, è il sigillo di una gara condotta al meglio.

L’inizio è lento, con le due squadre che pensano soprattutto a non prenderle. Il gioco latita, le manovre sono macchinose e la Riviera delle Palme sembra adeguarsi al ritmo sonnolento imposto dagli avversari. La scintilla che accende l’incontro arriva quasi allo scadere del tempo, grazie al gol di Cannella che insacca la porta avversaria a seguito di una bella triangolazione con Rosetti e Talamonti. 1 a 0 e tutti negli spogliatoi.

Al ritorno in campo si presenta una Tecno diversa, grintosa e pimpante, segno che mister Di Battista ha fatto sentire forte la propria voce durante l’intervallo. I rivieraschi mettono la freccia e partono all’arrembraggio prima con Talamonti che colpisce la traversa con un tiro dalla propria metà campo, poi con Rosetti che va a rete a seguito di un azione personale. L’Ancaria tenta una reazione con Raschiatori che accorcia sfruttando una leggerezza difensiva degli ospiti. Capitan Mazza su repentino capovolgimento di fronte sigla il momentaneo 3 ad 1 subito seguito dal quarto gol di Cannella, su calcio di punizione. Sfruttando una ripartenza scaturita da un rigore non concesso per atterramento in area di Cannella, gli abbruzzesi accorciavano le distanze grazie al solito Raschiatori. Mazza in solitaria porta le segnature a cinque per gli ospiti. I rivieraschi oramai padroni del campo sfiorano più volte la sesta rete, che puntuale arriva grazie a Piccinini M che conclude a rete dopo una bella azione corale.

Vittoria netta per i sambenedettesi che grazie a questi tre punti rafforzano il proprio primato in classifica. Adesso però occhi puntanti al prossimo match al PalaSpeca contro la Polisportiva Mandolesi di Porto San Giorgio, una delle squadre più in forma del momento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)