SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’undicesimo appuntamento di degustazioni musicali vedrà sul palco la presenza di un sambenedettese doc, ma con un’anima blues.
Si tratta di Marco Calcinaro, conosciuto per le sue doti di genio della grafica e della pittura e ultimamente per le vignette di “Sci Oh” che hanno spopolato in città.
Marco è quanto di più sambenedettese possa esserci in giro; afferma lui stesso di essere cresciuto a “Pane e Pazienza”. “Quanti di voi sanno che Calcinaro è un sublime bluesman?” commenta il direttore artistico del Viniles, Paolo Forlì.

Matteo Toni invece è musicista affermato ormai da anni; considerato da molti il Ben Harper italiano, Matteo presenterà il nuovo album “Santa Pace”: dieci tracce che, senza allontanarsi dalle influenze pop e blues del precedente EP “Qualcosa nel mio piccolo”, virano verso territori maggiormente elettrificati. Anche se lo strumento prevalente rimane la chitarra acustica hawaiana Weissenborn, stavolta il musicista modenese sceglie le distorsioni del rock and roll, forse anche per il suo passato in band metal e crossover.

La serata verrà proiettata on line su TvInternet1, grazie a Luigi Prosperi. Inizio live ore 21.30.

Materiale info:
http://www.marcocalcinaro.com/
http://www.matteotoni.com/

Aperitivo di pesce fresco a km 0 a cura della Cooperativa Pescatori San Pietro, e col patrocinio dell’assessorato alle Politiche del Mare.

Espone Mari Rose. Alla Consolle: Luca Cameli.

Ingresso gratuito.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 493 volte, 1 oggi)