SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si parlerà dei vecchi problemi legati al comparto della ristorazione, ma anche delle nuove tasse e del futuro del settore lungo il territorio. Tutto è pronto per il convegno dell’Arisap (Associazione Ristoratori Sambenedettesi e del Piceno) organizzato per lunedì 4 febbraio 2013 presso la sala conferenze dell’hotel Villa Corallo a San Benedetto.

L’incontro, al quale sono invitati tutti gli addetti ai lavori della ristorazione, sarà aperto dal saluto del presidente dell’Associazione Vittorio Cameli che illustrerà gli scopi e gli obiettivi a medio e lungo termine dell’Arisap. Quindi la parola passerà al dirigente dell’Associazione Ferdinando Ciabattoni, ristoratore e albergatore di Castignano, che farà un excursus sulle problematiche del settore intervenendo su vecchie e nuove questioni che affliggono la categoria.

Ma si parlerà anche di nuove tassazioni, in particolar modo della Tares, la nuova tassa sui rifiuti. Ad illustrerà lo stato di cose in merito al nuovo balzello sarà la dottoressa Catia Talamonti, dirigente del servizio di Ragioneria del comune di San Benedetto del Tronto.

Al termine degli interventi verrà aperto un dibattito nel corso del quale i presenti potranno intervenire sui temi trattati e su altri problemi o aspetti legati alla ristorazione o alla ricettività in generale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 136 volte, 1 oggi)