NOTARESCO: Carpineta, Fedele, Tacconelli, Di Pietrantonio, Ricci, Nocerino, Di Meo (1’ st Tiberi), Tarantella, Zollino (20’ st Barba), Schiedi, Puca (16’ st Di Marco). A disposizione: Iaconi, D’Ignazio, Pierleoni, Zacchei. All. Norscia

MARTINSICURO: Di Salvatore, Priori, Piunti, Ebeye, Cucco, De Cesaris, Ciabattoni, Roselli (21’ st Moretti), Picciola (19’ st Casali), Nepa, Tagliabue (21’ st Fini). A disposizione: Damiani, Spinosi, Corsi, Valentini. All. Oddi

Arbitro: Ranalli di Pescara

Rete: 23’ st Cucco

Note: espulso al 36’ st Ebeye per doppia ammonizione. Ammoniti Fedele, De Cesaris. Angoli 5-4 per il Martinsicuro, spettatori 150 circa con rappresentanza ospite.

NOTARESCO – Con una magistrale punizio del difensore Roberto Cucco il Martinsicuro espugna il difficile campo di Notaresco, consolidando il quarto posto in classifica. Su un terreno pesante, il Martinsicuro ha condotto agevolmente la gara, soffrendo il ritorno dei locali solo dopo l’espulsione per doppia ammonizione del nigeriano Ebeye e la conseguente inferiorità numerica.

L’avvio di gara non è entusiasmante e si deve attendere il 32′ per assistere alla prima azione degna di nota: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ci prova di testa il giovane De Cesaris, ma la sua conclusione non trova la porta. Sullo scadere del tempo, sono ancora gli ospiti ad innescare un pericoloso contropiede, ma dopo una serie di tentativi a rete respinti dalla difesa locale, Ciabattoni spedisce la palla fuori. Si va così al riposo sul risultato di 0-0.

Nella ripresa il copione non cambia e sono sempre gli uomini di mister Oddi a tenere in mano le redini del gioco. La prima conclusione pericolosa al 16’ quando Casali vince un rimpallo al limite, entra in area ma ritarda la conclusione permettendo il recupero di un difensore. Al 23’ arriva finalmente il gol: fallo su Piunti  e punizione dal limite. Cucco si incarica della battuta e disegna con il mancino una fantastica traiettoria con la palla che va ad insaccarsi a fil di palo  per il meritato vantaggio.

Al 36′ viene espulso Ebeye per doppia ammonizione e i locali provano ad approfittarne. Prima è Schiedi che chiama Di Salvatore all’intervento, poi, su azione d’angolo, l’estremo difensore biancazzurro è ancora bravo a smanacciare la sfera. Prima del triplice fischio c’è ancora il tempo per un accenno di rissa in campo, dopo un’entrata pericolosa di Casali ai danni di un giocatore del Notaresco.

Il Martinsicuro porta a casa tre punti fondamentali e domenica, tra le mura amiche, i truentini avranno la possibilità di allungare in classifica contro il Tossicia, attualmente quinto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 357 volte, 1 oggi)