CUPRA MARITTIMA- Apparentemente Tornatore ci racconta una storia d’amore in cui il celarsi diviene stimolo segreto alla scoperta e nella quale, per gran parte del tempo, un uomo che ha fatto della vista e del tatto il fulcro del proprio esistere misantropico e (solo apparentemente) misogino si trova costretto a doversi affidare esclusivamente all’udito.

Il Cinema Margherita di Cupra Marittima da sabato 2 a martedì 5 febbraio propone “La migliore offerta” il film in cui Giuseppe Tornatore, mostra le sue doti di sceneggiatore e di regista in misura tanto maggiore quanto più riesce ad uscire dalla gabbia (autoimposta) della sicilianità

 

Tra gli artisti: Geoffrey Rush, Jim Sturgess, Donald Sutherland, Liya Kebede, Philip Jackson, Lynn Swanson, Dermot Crowley, Sylvia Hoeks, Kiruna Stamell, Brigitte Christensen e Maximilian Dirr.

Trama: Virgil Oldman (il premio Oscar Geoffrey Rush) è un genio eccentrico, esperto d’arte, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo. La sua vita scorre al riparo dai sentimenti, fin quando una donna misteriosa (Sylvia Hoeks) lo invita nella sua villa per effettuare una valutazione. Sarà l’inizio di un rapporto che sconvolgerà per sempre la sua vita. (www.trovacinema.it)

 

Come afferma l’assistente di Virgil: “Vivere con una donna è come partecipare ad un’asta. Non sai mai se la tua è l’offerta migliore”. Se non la migliore quella di Tornatore è senz’altro, in questo caso, un’offerta molto interessante.

Orari: sabato 2 febbraio ore 21.15; domenica 3 febbraio ore 16, 18.30, 21.15; lunedì 4 febbraio ore 21.15; martedì 5 febbraio ore 21.15.

 

Ingressi: intero 6 euro; ridotto 4,50; universitario 4 euro

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)