SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande partecipazione di cittadini del Paese Alto all’incontro illustrativo  tenutosi nella serata di mercoledì 30 gennaio nella sala della parrocchia “San Benedetto Martire”, sulle nuove modalità del servizio di conferimento di raccolta differenziata nell’area del vecchio incasato.

Il nuovo servizio partirà con il mese di marzo. Nulla cambierà per quanto riguarda il conferimento dei rifiuti differenziabili: la carta e la plastica nei sacchi gialli e blu dovranno essere lasciati fuori di casa tutti i mercoledì dalle ore 20 alle ore 21,30. Per quanto riguarda l’umido il conferimento è possibile tutti i giorni nei bidoncini marroni.

“L’unico cambiamento rilevante – ha spiegato il direttore di Picenambiente Leonardo Collina – consiste nell’eliminazione dalle strade dei grossi cassonetti dell’indifferenziata e quindi il classico ‘sacco nero’ (in realtà il comune sacchetto di plastica che usiamo da sempre per la pattumiera) potrà essere lasciato in strada soltanto in due specifici giorni della settimana, il giovedì e la domenica dalle 20 alle 21,30”.

Entro il 4 marzo, data stabilita per l’avvio del nuovo servizio, la Picenambiente consegnerà ad ogni famiglia residente nel quartiere Paese Alto il calendario con i giorni e gli orari per il corretto conferimento. Durante l’assemblea alcuni cittadini hanno rivolto una serie di domande agli amministratori presenti, in particolare rispetto alle modalità di riciclo dei prodotti in plastica (piatti, bicchieri e posate).

A tale scopo è opportuno ricordare che piatti e bicchieri possono essere riciclati, opportunamente puliti da tutti i residui di cibo, e inseriti nel sacco azzurro, a differenza delle posate in plastica monouso che vanno conferite nel sacco nero dell’indifferenziata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 130 volte, 1 oggi)