MONTEPRANDONE – 1.874 multe, oltre 300 mila euro da pagare, tensione per i commenti infuocati prima su Facebook e poi su RivieraOggi.it.

Ma se San Tommaso dovette toccare il corpo risorto di Gesù Cristo per credere, oggi con la tecnologia è possibile vedere quello che avviene a distanza. Così, armati di videocamera e cavalletto, abbiamo misurato quanto effettivamente duri il “giallo” tra la Salaria e via Benedetto Croce, al semaforo dotato dallo scorso mese di ottobre del dispositivo Vista Red.

Quattro secondi… e qualcosa, a quanto siamo riusciti a misurare con il nostro cronometro e come è ben visibile nel video seguente e riportato sulla destra.

Quanto al cartello che avvisa i guidatori della presenza del dispositivo, sinceramente è un po’ distante dall’incrocio e crediamo che in pochi se ne accorgano. Stracci, comunque, spiega che la legge non impone, per il Vista Red, la presenza di un pannello di avviso.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.548 volte, 1 oggi)