GROTTAMMARE – Prosegue con determinazione la diciottesima stagione di proposte culturali organizzata dall’Associazione Blow Up di Grottammare “Macerie Prime: società, culture, opportunità ai tempi della crisi

Giovedì 31 gennaio 2013 alle ore 21.15, presso la Biblioteca/Mediateca Comunale di Grottammare, è in programma la proiezione del film “In memoria di me” di Saverio Costanzo.

La pellicola, racconta la storia del 30enne Andrea che si sottopone a un periodo di esercizi spirituali, in preparazione al sacerdozio nel convento sull‘isola di San Giorgio Maggiore a Venezia.

Tra padri superiori esigenti, anziani preti diffidenti, novizi incerti o ansiosi, scopre un mondo diverso ma altrettanto complesso e difficile. Grande è la tentazione di rinunciare.

Messa in sottordine l’omosessualità, tema centrale nel romanzo “Un gesuita perfetto” (1960, ripubblicato nel 1999 come “Lacrime impure”) di Furio Monicelli da cui prende spunto Costanzo, fa un film più rigoroso e coraggioso, quello del suo esordio.  Il super premiato e sopravvalutato “Private” (2004). Definito un thriller dell’anima, è piuttosto la storia di un’indagine alla ricerca della verità (spirituale o concettuale?), “un vero e proprio giallo della comprensione” (P.M. Bocchi).

L’ingresso è gratuito con la tessera F.I.C. 2012-2013 che al costo di soli 10 euro offre l’iscrizione all’Associazione Blow Up e l’accesso libero a tutte le iniziative della stagione fino al al 21 marzo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 127 volte, 1 oggi)