SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Mentre la Samb si prepara all’importante trasferta contro la Renato Curi nel ruolo di capolista, Claudio Bartolomei, numero due della società rossoblu, ha oggi, venerdì 25 gennaio, incontrato il sindaco Giovanni Gaspari per cercare di avere un quadro più chiaro – e condiviso – rispetto ad alcuni aspetti extra-calcistici.

Temi sul tavolo, l’eterna questione della “cittadella dello sport” e il tema del fotovoltaico e dell’ammodernamento degli spogliatoi del Riviera delle Palme.

“Il punto è che occorre creare una struttura a supporto della società, anche nel caso di promozione tra i professionisti – afferma Claudio Bartolomei – perché la società deve vivere e non morire”.

Riguardo il progetto della cittadella dello sport in zona Brancadoro, l’amministrazione comunale non avrebbe ancora preso visione delle idee della società: “Lo presentammo un anno fa poi è andato un po’ in naftalina – continua – Ora è tempo di tornarne a parlare. Oltre l’amministrazione comunale, soggetto interessato è il gruppo di proprietari dell’area, per circa 200 mila metri quadrati. Però si tratta di un progetto essenziale”.

Chiediamo a Bartolomei: sono anni e anni che si parla della cittadella dello sport, possibile ora in tre mesi si riesca a raggiungere questo risultato? “Dobbiamo dare a coloro che vorranno investire nella Samb qualcosa di certo, e io devo creare i presupposti che questo possa avvenire: senza strutture e senza campi di allenamento non è facile”.

Purtroppo il progetto è ancora alla fase embrionale della proposta, così come è tutto fermo sulla questione della messa a norma dello stadio, dove restano 900 mila euro da saldare ai fornitori da parte della Rdp (società di Spina, Cinciripini e Pignotti, attuale presidente della Samb, ndr). Di fatto lo stadio resta, tutt’ora, a capienza limitata e non si vede come la questione possa sbloccarsi a breve.

Per quel che riguarda il fotovoltaico e gli spogliatoi, Bartolomei ha accennato al sindaco che “Renato Ciarrocchi, della Troiani&Ciarrocchi (ditta che ha provveduto alla installazione dei pannelli fotovoltaici sulla copertura del Riviera delle Palme, ndr) è disponibile ad adeguare gli spogliatoi con una spesa di circa 100 mila euro, a patto di poter installare il fotovoltaico anche sulla copertura della tribuna e su una zona della Curva Sud. Il sindaco naturalmente si è dimostrato attento a questa proposta”. Che, aggiungiamo noi, potrebbe vedersi messa in pratica con più facilità.

Riguardo l’eventuale interesse per il Campo Rodi, per gli allenamenti della Samb, Bartolomei è invece dubbioso: “Lì c’è da mettere a norma e da rifare tutto, è più la spesa che l’impresa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.396 volte, 1 oggi)