CUPRA MARITTIMA- Si è riaperto il sipario del Teatro Margherita, venerdì 18 gennaio. In  prima serata è andata  in scena La Compagnia “La Bottega del sorriso” di Basciano proveniente da Teramo con lo spettacolo intitolato: “Pijémece nu cafè” di Enzo D’Angelo e Tonino Ranalli.

Una serata di comicità  assolutamente travolgente, senza  nessuna volgarità, nè forzature, un groviglio di situazioni, una famiglia particolare e modesta dove mancano soldi e lavoro, raccontata in vernacolo attraverso il semplice meccanismo di commedia degli equivoci.

La storia si svolge  negli anni ’70,  le sfortunate e bizzarre vicende della famiglia Cancella che dopo il funerale di “zia Bettina” sembra colpita dalla “malasorte” da qui il via a una miriade di avvenimenti ed equivoci.

Le vicissitudini negative sono così tante che il finale sembra una compensazione dove tutto torna, come un puzzle scomposto e ricomposto nell’ordine giusto.

La compagnia che esprime una comicità tutt’altro che grossolana, poiché far ridere non è mai stato un mestiere facile e  ne è dimostrazione “Prendiamoci un caffè”.

Una semplice frase nella quale si mettono tutti gli ingredienti per una storia originale e piacevole con personaggi e colpi di scena.

Il pubblico ha decisamente  gradito la divertente serata nella quale la parola d’ordine è stata “buonumore”.

Gli attori: Enzo D’Angelo è Amedeo, Sandra Di Marcantonio nei panni di Emilia, Paola Varani è Letizia, Paolo Berardinelli è Pasquale, Tonino Ranalli è Bruno, Nicola Rapone è Gelsomina, Betty Gianforte nelle vesti di Floriana, Valerio Di Virgilio è Enrico il carabiniere e Marco Lucidi Pressanti nei panni del cav. Lo Bianco.

Venerdì 25 gennaio sarà la volta della “Compagnia dell’Arco Fermano” di Capodarco andrà in scena con “La cicogna si diverte” di Andrè Roussin

Gli spettacoli hanno inizio alle ore 21.15 presso il Cinema Margherita. Sarà possibile acquistare i biglietti presso la tabaccheria Massarenti in piazza della Libertà, o direttamente al botteghino durante le varie serate. Tel. 0735-777350

Il costo del biglietto è di 8 euro per l’intero, mentre è di 6 euro per i bambini fino ai 14 anni e gli anziani oltre i 65 anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 486 volte, 1 oggi)