SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scelta impietosa: Cristian Pazzi subirà uno stop che durerà tre giornate. Lo ha deciso la Figc a seguito dell’espulsione (alquanto eccessiva) avvenuta ai danni dell’attaccante rossoblù durante la gara disputata contro il San Cesareo.

Il giocatore dunque non prenderà parte ai match che vedranno la Samb impegnata contro la Renato Curi Angolana, l’Olympia Agnonese ed Astrea.

E’ stato preso, inoltre, un provvedimento disciplinare a carico della società che dovrà pagare un’ammenda di 700,00 euro per “avere i propri sostenitori utilizzato nel settore loro riservato numerosi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati sul terreno di gioco. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare gravi danni all’ integrità fisica dei presenti”

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.519 volte, 1 oggi)