Basket Club San Benedetto: Centonza ne, Esposito, Trotta ne, Cameli 3, Camerano 12, Bruni 19, Cardenas 26, Diop 4, Roncarolo 6, Allocca 2.

All. Valori

Castelfidardo: Giampieri 2, Gemini ne, Bartocci 14, Marini 15, Monaci 18, Traini, Carletti 9, Pecorari 9, Strappato, Granato 2.

All. Carletti

Parziali: 18-16 ; 14-14 ; 10-19 ; 20-13 ; 10-7

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un Adriatica Bitumi fuori dal tunnel vien da dire a commento della partita disputata dalla squadra locale. I ragazzi di coach Valori imbastiscono una gara senza timori reverenziali, caparbia e di gran carattere, mettendosi alle spalle quelle incertezze e quei micidiali blackout di gioco che avevano caratterizzato in negativo molte partite della stagione.

Avvio di gara in sostanziale equilibrio, con gli ospiti che trovano punti con il tiro a distanza mentre i padroni di casa, grazie a Bruni e Cardenas, ricorrono alle penetrazioni in area. Lo stesso Cardenas, con un tiro sulla sirena, porta i suoi sul +2 alla fine del primo quarto. Nella seconda frazione di gioco i rossoblù provano ad allungare grazie all’asse Bruni-Roncarolo. Castelfidardo non demorde e con penetrazione di Bartocci va sul -2. Finale 32 a 30 per i locali.

Al ritorno dagli spogliatoi i fidardensi cercano con insistenza il canestro, costringendo Roncarolo a caricarsi di falli. Con questo in panchina gli ospiti ne approfittano, andando sul + 7. Il set si chiude sul 42 a 49. Il quarto periodo vede sugli scudi il solito Cardenas che assieme a Camerano riporta il match in equilibrio. A 60” dalla fine Diop subisce fallo, 2/2 dalla lunetta. Castelfidardo risponde subito con Carletti, pareggio. Si va all’overtime.

Ai supplementari gli ospiti concentrano la difesa su Cardenas, i rossoblù se ne avvantaggiano con Bruni e Camerano versione cecchini da tre. Roncarolo sottocanestro costringe i fidardensi al fallo sistematico negli ultimi secondi. Finisce 72 a 69.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 192 volte, 1 oggi)