SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cinque o seimila spettatori, fa lo stesso, per una gara – importante, certo – di Serie D con previsioni di maltempo e freddo: tutto questo per scavare un piccolo solco tra la Samb e la seconda in classifica, il San Cesareo, squadra laziale ora staccata di un solo punto.

Sarà una sfida non decisiva per la classifica ma importante per il morale, e splendida per il contorno del pubblico. Ieri sono stati venduti 3350 biglietti, oggi altre centinaia, domani continuerà l’acquisto dei tagliandi e per evitare file all’ingresso i cancelli saranno aperti già alle 13. Troppo importante ricucire quella ferita che comportò, nell’estate 2009, la cancellazione della Samb dal professionismo. I cinque o seimila tifosi che coloreranno di rossoblu il Riviera delle Palme, in una fredda e piovosa domenica di gennaio, lo meritano.

La Samb inoltre comunica che la Protezione Civile metterà a disposizione dei sostenitori rossoblu il parcheggio presente a sud del Palazzetto dello Sport. La società invita comunque tutti i tifosi a raggiungere l’impianto sportivo con largo anticipo rispetto al fischio d’inizio del match.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 894 volte, 1 oggi)