TERAMO – Dai 20 ai 400 centimetri. A tanto si attestano le precipitazioni nevose cadute nel Teramano la scorsa notte nelle aree montane e pedemontane. Dai 5 ai 15 centimetri invece la coltre nevosa scesa sulla fascia collinare fino alla costa.

Fino alle 10 di questa mattina è stato sospeso il transito ai mezzi superiori alle 7,5 tonnellate nei tratti della A14 tra San Benedetto e Pescara Ovest su entrambe le direzioni, mentre si sono registrati disagi alla circolazione per gli altri mezzi, con controlli delle forze dell’ordine in prossimità dei caselli teramani per i controlli delle dotazioni invernali. Analoghi provvedimenti sono stati adottati anche sull’A24 e A25 della Strada dei Parchi.

Nessun particolare problema – si legge in una nota della Prefettura – è stato rilevato nella rete viaria interna, dove operano i mezzi spazzaneve degli Enti gestori preposti.

Risulta per lo più regolare, sull’intero territorio, l’erogazione dei servizi essenziali, fatta eccezione per alcuni guasti alle linee di media tensione Enel, che hanno determinato l’interruzione di circa 400 utenze, nei Comuni di Arsita, Atri, Bisenti, Cellino Attanasio, Montefino, Silvi (Mutignano). La situazione, in graduale rispristino, sarà presumibilmente risolta dalle squadre Enel nel pomeriggio odierno. L’intera situazione provinciale è monitorata dalle forze dell’ordine e da tutte le Forze operative di protezione civile.

Sospese, per oggi, le attività didattiche nelle scuole di Arsita, Atri, Bisenti, Castilenti, Castiglione MR, Castellalto, Canzano, Cellino Att, Cermignano, Mosciano S.A., Notaresco, Morro D’Oro.

Secondo le previsioni del Centro Funzionale della Regione Abruzzo – prosegue la nota –  la giornata odierna sarà caratterizzata in Abruzzo da cielo molto nuvoloso o coperto , con precipitazioni nevose fino a quote di 200 metri su gran parte della regione. I fenomeni più intensi sono previsti sul settore adriatico, sull’Alto Sangro e la Valle Peligna, con graduale esaurimento dal tardo pomeriggio-sera. Temperature in sensibile diminuzione; venti da moderati a forti settentrionali; mare mosso o molto mosso”.

La Prefettura consiglia agli automobilisti di informarsi preventivamente e continuamente sulle condizioni della circolazione sui tratti autostradali e sulla rete viaria interna interessati dalle precipitazioni nevose, e di mettersi in viaggio solo se adeguatamente equipaggiati con pneumatici invernali e catene.

Ricorda inoltre di evitare di montare e smontare le catene lungo le corsie di emergenza o di marcia per evitare gravi rischi per la sicurezza e l’intralcio alla circolazione dei mezzi antineve. Evitare, infine, di telefonare alle centrali operative delle forze dell’ordine se non per casi di reale emergenza, mentre qualsiasi segnalazione riguardante il maltempo e specifiche esigenze deve essere rivolta ai Comuni o Enti competenti che provvederanno ad interessare questa Prefettura, laddove il caso non sia risolvibile localmente”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 432 volte, 1 oggi)