GROTTAMMARE – La conoscenza non è più solo teorica. La scuola si deve aprire al nuovo millennio e anche i Licei, dovranno coniugare il sapere con la dimensione pratica.

Proprio questo l’intento della mostra che si terrà dal 16 al 22 gennaio al Kursaal. I ragazzi delle quarte classi dell’IIS Fazzini-Mercantini di Grottammare e Ripatransone hanno seguito un percorso di Alternanza Scuola Lavoro che consiste nello specifico nella organizzazione, preparazione, costruzione e realizzazione di un evento culturale, e divulgativo di ambito filosofico scientifico.

“In Atomo: indivisibile? Spenderemo questa conoscenza dal punto di vista pratico per rivolgerlo ai bambini delle elementari e ai ragazzi delle Medie” commenta presentando il progetto la preside Rosanna Moretti.

Percorsi fuori dai canoni classici della scuola canonica– aggiunge l’assessore all’Ambiente Giuseppe Marconi– per affrontare lo studio della chimica e fisica in altra maniera. Un momento di scelta per l’orientamento scolastico e di conseguenza un invito a tutti gli studenti”.

La mostra ripercorre le tappe che hanno portato ala certezza dell’esistenza dell’atomo e della sua struttura nucleare, rivisitando le domande che, a partire dalle prime intuizioni filosofiche degli antichi e ai primi ingenui modelli di atomo, hanno condotto agli inizi del secolo scorso gli esperimenti di Rutherford e alla formulazione del suo modello atomico planetario.

Fondamentale la presenza di due tipologie di scuole quella del Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate e il Liceo delle Scienza Umane: “Un momento per metterci in gioco, ci siamo impegnati per trasmettere al meglio le nostre finalità” commenta Dunja Petrovicia; “Percorso adatto anche per le scuole elementari. Grazie ai ragazzi del tecnologico, abbiamo cercato di creare dei giochi e di fare esperimenti” aggiunge Silvia Capecci. Le due studentesse fanno parte del gruppo di ragazzi, guidati dalla professoressa Lucia Albano, che si occuperà della mostra.

In particolare il giorno 18 gennaio alle ora 10 e alle 15 sempre alla Sala Kursaal sarà organizzato l’evento di inaugurazione sul tema “Ricerca e certezza nell’avventura della conoscenza” interverranno Umberto Marconi dell’Infn di Bologna e Mario Gargantini giornalista scientifico, il curatore della mostra.

Per prenotare visite, per scuole o gruppi: 347/8075536; 346/0137115

Per vedere gli altri progetti www.caffe360.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 376 volte, 1 oggi)