GROTTAMMARE – L’auto del grottammarese don Domenico Vitelli si schianta contro un autocarro.

Il frontale è accaduto il 17 gennaio intorno alle 11 lungo sulla Valtesino ed ha causato al sacerdote 75enne diverse ferite.

La macchina del parroco del Duomo di Ripatransone, una Hyundai, si è accartocciata dopo lo scontro e sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco per estrarlo dall’abitacolo dell’utilitaria. Trasportato all’ospedale di San Benedetto, secondo degli accertamenti, don Domenico ha riportato alcune fratture agli arti superiori ed inferiori e numerose contusioni.

Dalla prima ricostruzione sembrerebbe che proprio il sacerdote, che procedeva in direzione mare, avrebbe perso il controllo della macchina, in prossimità del lavaggio della breccia e si sia andato a sbattere frontalmente all’autocarro.

A nulla è valso il tentativo del conducente del pesante automezzo di sterzare bruscamente, i due mezzi si sono urtati con i rispettivi lati sinistri e dopo l’impatto il camion è finito fuori strada. L’autista ha riportato solo lievi contusioni.

Il sacerdote dopo l’incidente avrebbe dichiarato di essersi alzato molto presto per motivi di lavoro e di essersi reso conto di quello che stava succedendo solo all’ultimo secondo, avvalorando così l’ipotesi di un colpo di sonno.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i Carabinieri di San Benedetto, per i rilievi di legge. La notizia di quanto accaduto al parroco si è subito diffusa a  Grottammare, città di origine e a Ripatransone, tra i suoi parrocchiani.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.804 volte, 1 oggi)