SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non solo Via Mentana. Con il Prefetto Graziella Patrizi, il sindaco Giovanni Gaspari ha esposto anche le problematiche inerenti all’agibilità dello stadio Riviera delle Palme.

Lo scorso 31 dicembre è scaduto il parere positivo concesso dalla Commissione di Vigilanza che a settembre diede il via libera ai 7.400 posti, a patto che in cambio esistesse un progetto certo sulla messa a norma della struttura. Su quel fronte tutto è ancora fermo, ma il primo cittadino si mostra comunque tranquillo: “L’iter non si è ancora concluso, tuttavia non si è evoluto né in meglio, né in peggio. Quindi chiederemo la prosecuzione fino a fine stagione su questa falsa riga”.

In settimana pertanto una nuova Commissione dovrà concedere il nulla osta ufficiale, dato che domenica prossima, nell’impianto di Viale dello Sport, andrà in scena il big-match tra Sambenedettese e San Cesareo. Sarà fondamentale venire a conoscenza al più presto delle decisioni, in virtù di un Riviera che potrebbe andarsi potenzialmente a riempire in ogni ordine di posto.

Contemporaneamente, Gaspari ha sottolineato disagio e preoccupazione per la stabilizzazione di roulotte nell’area retrostante l’istituto Ipsia. “Non parlerei più di nomadismo – interviene – in quanto sono stanziali da almeno un decennio. Vanno trovate soluzioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.230 volte, 1 oggi)