SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Resta in carcere il nordafricano che nella giornata del 10 gennaio ha picchiato e tentato di stuprare una quarantenne.

Il gip di Ascoli Piceno ha convalidato l’arresto del marocchino di 41 anni che ha avvicinato la donna nei pressi della stazione ferroviaria di San Benedetto del Tronto e l’ha trascinata nella vicina pineta. Nell’udienza preliminare l’uomo, che fu  identificato e catturato a distanza di qualche ora dalla Polizia di San Benedetto del Tronto, si e’ avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del giudice e del pubblico ministero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 1.103 volte, 1 oggi)