SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Quattro lavoratrici in nero svolgevano doppie mansioni in un pub di Sant’Egidio. I controlli effettuati nella notte tra sabato e domenica scorsa dai carabinieri della locale stazione e il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Teramo hanno permesso di constatare come quattro ragazze lavorassero all’interno del locale senza assunzione. Le giovani, in costume da infermiera, servivano ai tavoli i clienti e tra una portata e l’altra ballavano sul palco.

Durante il controllo, quando i militari hanno chiesto la documentazione per verificare le posizioni di lavoro dei dipendenti, il titolare del pub, C.G. di 34 anni, ha dato in escandescenza cominciando a proferire insulti e minacce. L’uomo è stato denunciato per minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, e per non aver regolarizzato i lavoratori impiegati nel suo locali. Gli sono state comminate,  inoltre, sanzioni amministrative per diverse migliaia di euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 724 volte, 1 oggi)