CUPRA MARITTIMA – Una giornata dedicata a Sant’Antonio Abate. A Cupra Marittima domenica 13 gennaio le vie del centro, in particolare via Roma, sono state invase di di ogni genere di animali domestici per la celebrazione di quello che è il loro Santo protettore.
Ad organizzare l’evento sono stati i membri dell’Associazione Culturale “Tourist Ok” in collaborazione con il Comune di Cupra. Come accade da ormai tre anni a questa parte, già dal mattino di domenica sono state allestite bancarelle con prodotti provenienti dall’agricoltura locale, generi alimentari come frutta e verdura, particolarità gastronomiche come ad esempio formaggi e insaccati, prodotti destinati esclusivamente agli animali, bancarelle di florovivaisti e tanti altri prodotti agricoli delle aziende del nostro territorio.
Non è mancata l’esposizione degli animali da cortile, dei mezzi agricoli, dei trattori, delle attrezzature meccaniche utilizzate per lavorare la terra. Anche i bambini si sono divertiti salendo a bordo di un simpatico rimorchio.
Ad animare la festa ci ha pensato il gruppo folkoristico “Tanto pè cantà” che si è esibito con tanti stornelli in vernacolo. Durante la mattinata inoltre il parroco Don Luigino Scarponi ha impartito la benedizione degli animali. Tanta l’affluenza per questa ricorrenza che sembra incuriosire grandi e piccoli, avvicinandoli ad un mondo che rischia di scomparire, ovvero quello delle tradizioni legate all’agricoltura.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 532 volte, 1 oggi)