Porto d’Ascoli-Montottone 6-0

PORTO D’ASCOLI: Capriotti, Leopardi, Mannocchi, Angelini (46’ Deogratias), Grossetti (73’ Virgili), Oddi, Di Girolamo, Troiani, Carosi, Di Lorenzo (65’ De Florio), Cipolloni.

A disposizione: Piunti, Mercatili, Malizia, Belardinelli. Allenatore: Filippini.

MONTOTTONE: Tassotti, Carelli (46’ Monterubbianesi), Ciccola A, Bibini, Aria, Traini, Cannellini (46’ Torresi), Murazzo, Vallesi F (79’ Moretti), Vallesi P, Ciccola P.

A disposizione: Armellini, Cappella, Boccatonda, Muzi. Allenatore: Malaspina.

ARBITRO: Baietta di Pesaro

MARCATORI: 2’ – 56’ – 72’ Di Girolamo, 33’ Cipolloni, 39’ Angelini, 89’ Leopardi.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una macchina da gol. Il Ciarrocchi si anima del pubblico delle migliori occasioni e il Porto d’Ascoli si fregia del titolo di capolista ai danni della diretta concorrente Montottone, staccata ora di sette lunghezze. Un big match straripante per gli uomini di mister Filippini che, saliti in cattedra, ripetono sei volte la lezione della vittoria rimandando gli ospiti a giornate meno sconfortanti.

I biancocelesti partono forte, gia al 2’ passano in vantaggio: Troiani serve in profondità Di Lorenzo che sulla destra passa a Di Girolamo, il tiro e Tassotti vola e toglie dall’angolino, la sfera torna sui piedi di Troiani che crossa a Di Girolamo, di testa spinge alle spalle di Tassotti. Una sassata di Di Lorenzo al quarto d’ora, si spegne sul fondo.

Il Montottone prova a reagire: punizione al 18’ di Cannellini, Murazzo lambisce la rete. Lo stesso Murazzo al 24’ di prima intenzione costringe Capriotti ad allontanare coadiuvato da Oddi che spazza lontano.

Ma al 33’ giunge il raddoppio: Di Lorenzo dal fondo mette in moto Di Girolamo che serve centralmente Cipolloni, ben piazzato beffa Tassotti. Ancora al 39’ dalla bandierina Leopardi pennella un assist, stacco imperioso di Angelini, zuccata che vale il tris. Allo scadere sguscia Ciccola P, la palla rotola a lato.

Nella ripresa continuano i gol. Al 56’ Carosi avanza sul fondo, in mezzo per Di Girolamo che infila il poker. Al 72’ punizione di Di Girolamo che schianta la sfera sotto la traversa la quale rimbalza in una cinquina. All’83’ il Montottone cerca la rete della bandiera: Bibini su calcio piazzato per Moretti che manda sul fondo. Carosi all’89’ di gran generosità mette la ciliegina sulla torta ai piedi di Leopardi che piazza la sestina.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 354 volte, 1 oggi)