MARTINSICURO – Distinguere e separare il ruolo di amministratore pubblico da quello di associato ad un gruppo civico. Il Partito Democratico critica la giunta Camaioni per il ripetuto accostamento del logo di Città Attiva all’amministrazione comunale, in una commistione ritenuta inopportuna. E dopo le critiche per i manifesti e gli avvisi del Comune affissi nella bacheca del movimento civico, i Democratici contestano la realizzazione, per le feste di Natale, di manifesti uguali sia per l’amministrazione comunale che per Città Attiva. A scatenare accese reazioni una locandina di auguri di Città Attiva affissa nel porticato della chiesa di San Gabriele a Villa Rosa.

“L’amministrazione Camaioni – scrive il Pd in una nota – non ha ancora ben compreso l’importanza del proprio ruolo. Amministrare un Comune significa amministrare tutti i cittadini di Martinsicuro, indistintamente, a prescindere dal proprio credo o dalla propria appartenenza a questo o a quel movimento. Eppure per l’ennesima volta dobbiamo sottolineare una commistione tra il movimento che ha appoggiato l’attuale amministrazione e l’amministrazione comunale rappresentante di tutti i cittadini”. Per l’opposizione i manifesti identici costituiscono “la cartina tornasole di come l’amministrazione comunale ha deciso di portare avanti il suo compito: in rappresentanza delle persone ed in continuità con le idee del movimento civico che l’ha sostenuta alle scorse elezioni. Da persone che si sono presentate come nuove e lontane dalle logiche di partito – aggiungono – ci aspettavamo comportamenti diversi. Maggiore sensibilità ed intelligenza. Non erano i partiti a muoversi in modo subdolo e a fare gli interessi solo di coloro che li hanno appoggiati? Di fronte ad una amministrazione, i cittadini devono sentirsi tutti uguali e devono poter credere che, a prescindere dalle proprie idee, la propria condizione e o situazione venga rispettata: questo è il vero cambiamento”.

Il Pd infine invita Città Attiva ad affiggere i propri manifesti nelle apposite bacheche a disposizione dei gruppi politici. “Ci auguriamo – conclude la nota – che il partito Città Attiva da oggi in poi utilizzi le opportune sedi per comunicare con tutti i cittadini. Come tutti gli altri partiti fanno”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 351 volte, 1 oggi)