CUPRA MARITTIMA – Come da tre anni a questa parte, a Cupra Marittima torna la celebrazione della Festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali. La ricorrenza si terrà domenica 13 gennaio in Via Roma a partire dal mattino fino al pomeriggio.

Il programma religioso prevede la celebrazione della Santa Messa alle ore 7.30 presso la Chiesa di Sant’Egidio, al termine della quale il Santo verrà trasferito nella Sala della Comunità (Cinema Margherita); ci sarà poi un’altra Messa alle ore 9.30 presso la Sala della Comunità e a seguire si svolgerà la processione in via Roma. Infine la Messa delle 11, sempre presso la Sala della Comunità si concluderà con il ritorno del Santo nella chiesa di Sant’Egidio.

Il Parroco don Luigino Scarponi benedirà inoltre tutti gli animali che saranno presenti in via Roma. Il programma civile invece prenderà il via alle ore 8, sempre in via Roma, con la distribuzione del panino con fettina di manzo e i dolci di Sant’Antonio.

Durante tutta la giornata saranno esposti i mezzi agricoli e saranno presenti varie bancarelle dei prodotti tipici legati all’agricoltura. Nella mattinata inoltre i vari trattori sfileranno per le vie del centro. Ad animare il tutto ci penserà il simpatico gruppo folkloristico “Tanto pè cantà”. Importante sottolineare che parte del ricavato della giornata sarà devoluto in beneficenza. Per chi volesse fermassi a Cupra anche a pranzo, è previsto un menù tipico al ristorante “Primo Sole“.

La Festa di Sant’Antonio è organizzata dall’associazione “Tourist Ok” in collaborzione con l’amministrazione Comunale, in particolare con lassessorato alle Attività Produttive, Alessandro Carosi. Attraverso questa manifestazione si cerca perciò di recuperare le tradizioni cuprensi che riguardano in particolare la campagna.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 671 volte, 1 oggi)