MONTEFIORE DELL’ASO – Si terrà domenica 6 gennaio alle ore 16.30 presso la Sala 5 Colli Arte lo spettacolo per ragazzi dal titolo “Io mi mangio la luna”.

Realizzato da Bettino Trevisan, la realizzazione è liberamente ispirata a “Mi mangio la luna” di M. Grejniec. La scenografia e la messinscena è a cura di Alberto Zoina e Anna Di Lena, le musiche originali sono di Alberto Zoina.

Che bella luna, stasera! Si sa, è tutta di formaggio”” è la fiaba che da sempre racconta ogni papà-topo ai suoi topini. Ma ecco un topolino che non si accontenta di favole: vuole andare a vedere, vuole assaggiare almeno un pezzetto di quella fiaba che galleggia in cielo. Ma è così piccino, e certo non ha le ali. Per fortuna a dargli una mano arrivano gli amici animali più grandi. “E se ci diamo una mano, ogni gioco, ogni avventura diventa possibile, anche arrivare ad assaggiare la Luna!”.

La tenera semplicità del testo si snoda sulla musica, dando vita ad un gioco di costruzioni fatto di parole e immagini: un colorato zoo di cartapesta riempie via via la scena. La “torre degli animali”, asse del mondo, sopravvivenza di antichissime mitologie, abita ancora nelle fiabe, nelle filastrocche infantili e riemerge in questo gioco teatrale ricco di interazioni e aperture giocose.

Dal 1987, il Teatro dell’Invenzione porta i suoi spettacoli e i suoi progetti in tutta Italia e all’estero, collaborando con operatori culturali alla costruzione di un’opera di qualità rivolta all’infanzia. Accanto alla produzione di spettacoli, il Teatro dell’Invenzione realizza corsi e laboratori per la scuola e la formazione professionale. Gli spettacoli della compagnia si sono aggiudicati premi nazionali come la Rosa d’Oro del Festival di Teatro Ragazzi di Padova o la Marionetta d’Oro del Puppet-Fest di Gorizia.

Sia i bambini che gli adulti vengono coinvolti in questo divertente viaggio di colori e musica le cui uniche coordinate sono la fantasia e la creatività.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 372 volte, 1 oggi)