CUPRA MARITTIMA – Se in molti preferiremmo non guardare  indietro nel 2012,  esorcizzando così  le ansie accumulate, Alessandro Carosi, assessore allo sport e ai rapporti con i quartieri di Cupra Marittima, stila invece un bilancio di quanto è stato fatto e di quanto  cercherà di fare nel 2013.

Con fiducia e determinazione Carosi spiega: «Innanzitutto ci tengo a sottolineare che uno degli obiettivi era quello di dotare i quartieri di un’area giochi per bambini. Recentemente infatti sono stati installati dei giochi nei quartiere numero Quattro, in ben due punti: in via Bocconi nei pressi del campetto sportivo e in contrada San Gregorio Magno, a pochi passi dal Castello di Sant’Andrea. Le attrezzature sono state acquistate dall’amministrazione Comunale e ringrazio per questo anche l’assessore ai lavori pubblici Graziano Cognigni che ha collaborato all’iniziativa».

Carosi inoltre coglie l’occasione per ricordare che a breve inizieranno gli incontri con i cittadini cuprensi in vista del Bilancio di Previsione. Poiché solo ascoltando la viva voce dei residenti dei vari quartieri si possono capire quali siano gli interventi importanti da affrontare nel 2013 per il miglioramento delle diverse zone.

Lo sport è l’altro ambito di competenza di Carosi, ecco alcune delle iniziative promosse dall’amministrazione: «la consegna di tre defibrillatori semiautomatici a disposizione di tutta la cittadinanza in caso di necessità; il Corso di Ballo a prezzi popolari, appuntamento fisso due volte a settimana per gli amanti del ballo e dell’attività fisica, i Corsi di Ballo hanno registrato da subito una vasta adesione da parte di “ballerini” di tutte le età e di tutti i livelli; il corso di autodifesa femminile che alla sua prima edizione sarà sicuramente ripetuto anche il prossimo anno data la grande affluenza; il Nuoto tra i Banchi rivolto ai piccoli alunni della Scuola d’Infanzia, progetto che auspichiamo di ripetere anche per il 2013. Naturalmente si ripeterà  anche la Festa dello Sport, evento estivo che si ripete da anni e al quale si sta già lavorando. Nel 2012 inoltre si è anche concretizzato un regolamento per l’utilizzo della palestra scolastica da parte delle tantissime associazioni sportive di Cupra».

In cantiere ci sono altri validi progetti come ad esempio l’allestimento di un’area attrezzata per lo sport vicino alla spiaggia e l’attivazione di un corso sulla psicomotricità in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e l’assessorato alle Politiche Sociali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 185 volte, 1 oggi)