RIPATRANSONE – Novità a Ripatransone: dal 1 gennaio il sito ufficiale del comune www.comune.ripatransone.ap.it si è dotato di una sezione dedicata al Governo del Territorio.

Navigando, gli utenti, siano essi cittadini o tecnici, potranno accedere non solo a modulistica e regolamenti relativamente all’edilizia privata, ma anche al Piano Regolatore Generale attualmente in vigore.

L’attività di revisione del Piano Regolatore, che l’Amministrazione Comunale ha da tempo avviato, è stata infatti colta quale opportunità per dotare il comune di uno strumento fondamentale per la gestione del territorio: il Sitc Sistema Informativo Territoriale Comunale.

Il Sistema che si è avvalso di applicativi Gis forniti dalla ditta Geoservice, relaziona su basi cartografiche banche dati diverse. Grazie a ricerche di riferimenti catastali via web sarà possibile avere informazioni urbanistiche, siano esse relative a strumenti pianificatori comunali, sovraordinate o di settore.

“Si tratta – dice il sindaco, Remo Bruni – di un traguardo importante rispetto al pubblico, sia per motivi di trasparenza che di semplificazione,  ma anche di sensibilizzazione rispetto alla complessità di questioni e problematiche che il territorio possiede e che l’Amministrazione  intende affrontare con rigore  e attenzione nella Variante Generale del Piano Regolatore oggi in fase di redazione. Il raggiungimento dell’obiettivo è stato possibile oltre che per il coinvolgimento di tutti gli uffici comunali, anche grazie a collaborazioni, attivate nello spirito della sussidiarietà,  con Il Sistema Informativo Territoriale della Provincia di Ascoli Piceno e con il Settore Ambiente e Territorio della Regione Marche”.

Il prossimo futuro vedrà on line la nuova proposta di Variante così da avviare la procedura di Vas e le previste consultazioni pubbliche, oltre che l’implementazione con nuove cartografie di settore. L’Ufficio di Piano del Comune è inoltre a disposizione del pubblico per la segnalazione all’indirizzo ufficiodipiano@comune.ripatransone.ap.it di eventuali anomalie che si dovessero presentare in questa prima fase di gestione del sistema.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 632 volte, 1 oggi)