TERAMO – Sono stati 8442 gli elettori che sabato 29 dicembre hanno votato alle primarie parlamentari del Pd in provincia di Teramo. Il più votato tra i candidati uomini è stato Tommaso Ginoble, con 2759 voti, seguito da Renzo Di Sabatino con 2212 voti, Marco Verticelli 1731 voti, Alberto Melarangelo 844 voti, Antonio Topitti 216 voti. Tra le donne la più votata è Stefania Ferri con 2105 voti, poi Manola Di Pasquale con 1815 voti, Ilaria De Sanctis 1803 voti, Rosaria Ciancaione 865 voti, Raffaella D’Elpidio 543 voti.

“Complimenti a tutti i candidati che ieri si sono confrontati alle primarie della nostra provincia – ha affermato il segretario provinciale del Pd Robert Verrocchio -. I tempi sono stati strettissimi, le regole magari saranno un pò da rivedere, ma questa esperienza ha cambiato il modo di fare politica in Italia. In bocca al lupo a quelli che saranno i nostri rappresentanti in Parlamento, perché per Teramo c’è da fare tanto. Complimenti particolari, permettetemelo, a tutte le donne, che hanno saputo rappresentare al meglio la ricchezza del nostro partito, e a Stefania Ferri, prima tra le donne. Non dimentico tutti volontari, che per un mese e anche sotto le feste, hanno reso possibile tutto questo”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 787 volte, 1 oggi)