MARTINSICURO – Tutto pronto per la quinta edizione della rassegna di teatro “Città di Martinsicuro”, con una serie di spettacoli ad ingresso gratuito che si terranno presso la Sala Parrocchiale Buon Pastore della Chiesa San Gabriele di Villa Rosa. Sabato 29 dicembre alle ore 21 ad aprire le danze sarà “Tutto Shakspeare minuto per minuto” a cura della compagnia teatrale Nuovo Teatro Piceno di Pagliare del Tronto. Gli appuntamenti si terranno ogni fine settimana fino alla metà di febbraio e l’intera rassegna è stata finanziata dal Comune di Martinsicuro e patrocinata dalla Regione Abruzzo, dalla Provincia di Teramo e dalla Federazione Italiana Teatro Amatori.

Le compagnie che si alterneranno sul palcoscenico arrivano sia dalle Marche che dall’Abruzzo e l’unica compagnia teatrale martinsicurese presente sarà l’associazione culturale il Torrione, in collaborazione con La Gilda, compagnia emergente di Martinsicuro che fa così il debutto ufficiale nella rassegna con lo spettacolo de 17 febbraio “Tutto in un Giorno”.

Per gli altri appuntamenti saranno invece presenti il 12 gennaio, il  Gruppo d’Arco Fermano di Capodarco di Fermo con la “Schjarica”, poi sarà il turno de La Sfasciata di Pescara con la rappresentazione “A ogni besogne ce penza ‘Ndògne” che arriverà alla Sala Buon Pastore domenica 27 gennaio.

Sabato 2 febbraio sarà di scena invece “Chi è più lesti se la guadagna” a cura della compagnia teatrale La Nuova di Belmonte Piceno.

“Ci poniamo nel solco della continuità – dice il delegato alla cultura Boris Giorgetti – visto che siamo ormai alla quinta edizione. Quest’anno la novità è rappresentata dalla nuova location che ci vedrà impegnati a Villa Rosa per la prima volta, dato che negli anni precedenti la rassegna si era sempre tenuta nel teatro-tenda che veniva allestito nei mesi invernali in piazza Cavour. Le compagnie che vedremo all’opera sono di ottimo livello, per esempio  le due compagnie fermane si sono aggiudicate, anche di recente, numerosi e prestigiosi premi in rassegne regionali marchigiane essendo  i due rispettivi leader (Gabriele Mancini per “La Nuova”e Alberto Perticarini per il “Gruppo dell’Arco Fermano”) due tra i maggiori attori amatoriali delle Marche. Le commedie, sia in lingua che dialettali, sono all’insegna del divertimento, quindi invito davvero tutti a partecipare”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)