Auguri. I miei auguri e di tutta la redazione al sindaco di San Benedetto del Tronto, Giovanni Gaspari. Gli porgo personalmente l’altra guancia per tutto quello che ha detto contro Riviera Oggi nel suo discorso ufficiale di fine anno. Lo ringrazio altresì per aver dedicato (nel mezzo di un sermone così importante) almeno un paio di minuti, soltanto alla testata che dirigo.

Mi sento onorato, come credo tutta la mia redazione, anche se ho avuto la sensazione che il sindaco abbia invertito il significato di folla e popolo, indicando noi come “rappresentanti” di una folla (una parte del popolo) e lui (con la sua amministrazione) come rappresentante del popolo. I numeri, infatti, dicono che è vero l’esatto contrario e cioè che lui è stato eletto ed ora sorretto dalla folla rappresentata dalla solita cerchia (o ditta) e quindi non dal popolo che comprende i non votanti, le schede bianche, chi ha votato Gabrielli, Calvaresi e così via. Insieme ci leggono quasi tutti.

Incomprensibile anche l’accostamento alle parole di Roberto Benigni sul fatto che la folla scelse Barabba e non Gesù che fu ucciso perché si era “permesso” di dire che era figlio di Dio. Incomprensibile perché Benigni è un credente dichiarato, lui un ateo (o agnostico) dichiarato che continua a votare barabba. Quando parlare è peggio che tacere.

Gli prometto che, dal 2013, se resterà nella posizione attuale, lo disturberemo per lo stretto necessario evitando in modo categorico di veicolare le esternazioni alla sua folla che solitamente fa sui social network. Un’altra sua contraddizione: “Ci sono tante persone che non vanno sul web ma che meritano lo stesso rispetto degli altri”. Contraddizione evidente per cui gli consiglio di rileggersi bene i discorsi prima di farli e anche un fioretto per il 2013: non fare più figli e figliastri tra gli organi di informazione. Questo è quello che vuole il popolo, un po’ meno la sua folla.

Per lo schiaffo fisicamente sull’altra mia guancia o per un incontro chiarificatore, caro sindaco, mi metto a sua disposizione. Se vuole ci invii un segnale di fumo come facevano i pellerosse di America. Grazie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.071 volte, 1 oggi)