OFFIDA – Torna il Piceno International Volley Cup, che come di consuetudine si svolgerà ad Offida il 27, 28 e 29 Dicembre. Promotrice dell’evento è l’attivissima associazione Ciù Ciù Offida Volley, presieduta da Giovanni Stracci e forte di un organigramma composto da trenta persone divise tra consiglieri, dirigenti e responsabili dei vari settori.

Il torneo inizierà con la sua presentazione ufficiale, che avverrà come da tradizione presso presso il Teatro Serpente Aureo di Offida il 27 dicembre, con inizio alle ore 9,00 e si concluderà Sabato 29 dicembre con le finali.

A conferma di quanto sia crescente l’interesse verso questa manifestazione l’edizione di quest’anno snocciola numeri importanti, che danno il senso della crescita della Volley Cup: 16 squadre femminili per l’under 14 e 16, 12 per l’under 13 e 18, 8 squadre maschili under 15, per un totale di oltre 800 atleti partecipanti. Quest’anno ci saranno poi alcune novità tra cui la partecipazione della nuova categoria under 13 femminile e il passaggio dall’under 14 all’under 15 per la categoria maschile.

Oltre a queste novità il trofeo si propone anche come importante vetrina per l’intero territorio piceno, infatti grazie ad un riuscito lavoro di coordinamento, molti incontri saranno ospitati nei vari comuni del piceno (Offida, Spinetoli, Castorano, Castignano, Ripaberarda, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Ripatransone, Monsampolo, Grottammare, Monteprandone e San Benedetto del Tronto).

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Ciù Ciù Offida Volley: “Siamo ormai pronti – dichiara Stracci – per accogliere atleti e dirigenti, sia nei palazzetti che nelle varie strutture ricettive picene. Voglio pubblicamente ringraziare tutti i dirigenti e responsabili dell’associazione, così come il Sindaco di Offida, Valerio Lucciarini de Vincenzi, per il loro indispensabile contributo all’organizzazione di questa kermesse sportiva. Sono onorato d’aver ricevuto il saluto del tecnico azzurro Mauro Berruto, di tutti i vari patrocini concessici dai sindaci della zona e di quello datoci dal Presidente della Fipav nazionale Carlo Magri, che mi riempie particolarmente d’orgoglio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)