Ingredienti per 4 persone:
300 g di ceci secchi (già rivenuti con l’ammollo, se necessario)
1,5 l di acqua fredda
1 rametto di rosmarino
2 spicchi d’aglio
12 code di gambero o di mazzancolle
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale

In un ampio tegame fate dorare l’aglio con il rosmarino e due cucchiai d’olio. Unite i ceci e versate sopra di essi l’acqua fredda. Fate bollire il tutto per il tempo indicato sulla confezione dei legumi che state utilizzando. Salate la zuppa a fine cottura ed eliminate aglio e rosmarino. Passate il tutto al minipimer per ottenere una vellutata. Se la consistenza della vellutata è troppo asciutta, aggiungete dell’acqua; al contrario fate sobbollire per qualche altro minuto per restringerla.
Sgusciate i gamberi e scottateli in padella con aglio e olio aggiustandoli leggermente di sale. Disponete la vellutata tiepida in quattro piccole ciotoline da portare a tavola, adagiate tre gamberi sopra ognuna di esse e guarnite con filo d’olio extravergine d’oliva fruttato intenso.
Se volete, potete aggiungere dei crostini di pane per gustare il tutto.
L’abbinamento
Una Passerino spumantizzata si abbina bene con le note dolci e corpose di questo antipasto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 24.663 volte, 2 oggi)