SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La 27° edizione del Premio Truentum, onorificenza che dal 1986 il Comune consegna ai suoi cittadini migliori, si svolgerà nella sala consiliare sabato 22 dicembre alle ore 11. Quest’anno sarà l’imprenditore Vincenzo Mora a ricevere il premio, attribuito a quei sambenedettesi di nascita o adozione che, operando nei vari campi dell’agire umano, siano riusciti a conseguire traguardi prestigiosi a livello nazionale e/o internazionale, dando lustro alla città.

Vincenzo Mora, dopo le prime esperienze nel settore metalmeccanico, si specializza nel settore delle attrezzature per la pesca, e nel 1970 inizia l’attività di costruzione di macchine per la filiera del pesce, in particolare per la lavorazione delle vongole. Nel 1975 fonda Vimoinox e nel 1986 apre in territorio di Acquaviva Picena la Movinox, azienda specializzata nella realizzazione di innovativi macchinari con applicazioni di tecniche costruttive ad elevata tecnologia.

Com’è tradizione, la cerimonia del Premio Truentum sarà allietata da una parte musicale che annualmente viene affidata alle migliori espressioni artistiche della città. Quest’anno è la volta di un giovane pianista, Luca Bernardini, laureato al conservatorio di Fermo, con all’attivo un’intensa attività di perfezionamento e concertistica svolta in Italia e all’estero, soprattutto in Polonia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 164 volte, 1 oggi)